Spaghetti alle vongole veraci

di in Primi Piatti

Gli spaghetti alle vongole veraci sono uno dei piatti tipici della cucina mediterranea.

Eccezionali da portare in tavola, eppure così incredibilmente facili da preparare, traggono la loro origine dalla cucina partenopea, che li propone nelle varianti rossa (con l’aggiunta di pomodoro) e bianca (ovvero quella più apprezzata).

La ricetta prevede pochi e semplici ingredienti: vongole veraci (e non i lupini o la “vongola filippina”, molto diffusa nel Nord Italia), pomodoro, aglio, peperoncino, prezzemolo e ovviamente la pasta lunga, che oltre agli spaghetti prevede anche l’impiego di linguine o vermicelli, a seconda del vostro gusto.

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti
  • 1 kg di vongole veraci o di lupini
  • 6 pomodorini pachino
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • olio
  • aglio
  • prezzemolo
  • peperoncino
  • sale
  • Tempo Preparazione:
    20 Minuti
  • Tempo Cottura:
    14 Minuti
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facile

Videoricetta

Spaghetti alle vongole veraci: la ricetta

Ingredienti freschi, profumi di mare: gli spaghetti alle vongole veraci sono la ricetta a base di pesce che mette d’accordo davvero tutti.

Iniziate la preparazione mettendo le vongole fresche a spurgare per almeno un’ora in acqua salata, in modo da eliminare la sabbia. Potete in alternativa utilizzare anche le vongole surgelate, ma il risultato sarà sicuramente meno ricco di sapore.

Prendete una padella piuttosto capiente e dai bordi alti e metteteci dentro le vongole ben scolate con 2 spicchi di aglio, del peperoncino e un po’ di vino. Coprite con un coperchio e lasciate andare a fuoco vivace fin quando tutte le vongole non si saranno aperte. Ci metteranno una una decina di minuti ad aprirsi tutte. Non fatele cuocere oltre, perché il sapore degli spaghetti alle vongole verrebbe alterato irrimediabilmente.

Spegnete il fuoco e togliete dal tegame le vongole. Mettetele da parte, quindi filtrate con un passino l’acqua di cottura e raccoglietela in un bicchiere. Ora potete scegliere se aggiungere o meno il pomodoro. Questa è una scelta puramente soggettiva. Nella variante napoletana tradizionale degli spaghetti alle vongole veraci non è previsto l’uso del pomodoro.

Asciugate il tegame e preparate un soffritto con abbondante olio (almeno 4 cucchiai), aglio e peperoncino. Lasciate andare per qualche minuto fino a che l’aglio non si sarà imbiondito, togliendolo prima che si bruci.

A questo punto aggiungete eventualmente i pomodorini Pachino tagliati a spicchi, le vongole veraci e metà del prezzemolo tritato. Versate a poco a poco l’acqua di cottura precedentemente filtrata, sfumate col vino bianco a fuoco alto e lasciate evaporare per qualche minuto.

Scolate la pasta, che avevate precedentemente messo a cuocere, leggermente al dente e conditela direttamente nella padella con le vongole, tenendo il fuoco basso, e facendo insaporire bene. Se necessario aggiungete altro olio.

Prima di servire gli spaghetti alle vongole veraci, spolverate con l’altra metà del prezzemolo tritato.

Spaghetti alle vongole veraci ricetta e foto

Molti sgusciano la maggior parte delle vongole e ne lasciano solo poche col guscio come guarnizione. Il consiglio è quello di tenerle tutte col guscio, il sapore di mare sarà più intenso. Altro consiglio è quello di provare a grattugiare della bottarga sugli spaghetti prima di servirli come se fosse parmigiano. Un sapore unico!


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Laura Ruiz de Arechavaleta

Oggi la faccio a pranzo!
Ogni tanto a Barcellona (Spagna) ci manca il vero sapore dalla vera Italia!!

2
Ricette della Nonna

Ciao Laura, un abbraccio dall'Italia.

3
gianfranco.m

mi stà tutto bene ottimi, ma come si fa ad averli cremosi e non rinsecchiti ?

Autore4
Ricette della Nonna

Metti la giusta quantità di olio e aiutati a mantecarli con l'acqua rilasciata dalle vongole in cottura.

5
Luciano Malavolti

...fatto...molto buone e semplici

6
Ricette della Nonna

Evviva!

7
Vito Milazzo

Nel leggere la ricetta,la più esplicativa rispetto alle altre,mi è venuta l'aquolina in bocca.!!

8
Ricette della Nonna

Vito Milazzo Ottima scelta 😉

9
Vito Milazzo

Ricette della Nonna Io li faccio con i lupini e le telline insieme:provare per credere.!!

10
Ricette della Nonna

E li hai fatti? 🙂

11
Giancarlo Ponticelli

L'idea della bottarga come parmigiano è superba e consiglio a tutti di provare.

Carica altri commenti