Spezzatino di manzo con paprika

di in Ricette del Friuli Venezia Giulia

Lo spezzatino di manzo alla paprika è un piatto tipico ungherese e di alcune zone del nord est d’Italia. Dal gusto saporito e speziato, è adatto ai pranzi della Domenica. Si può preparare il giorno prima e terminare la cottura il giorno dopo: in questo modo le carni diventeranno tenerissime e si scioglieranno in bocca.

Ingredienti

  • 800 gr di polpa di manzo (possibilmente paletta di manzo)
  • 400 gr di cipolle bianche
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di paprika dolce (possibilmente ungherese)
  • 2 cucchiaini di semi di cumino
  • 1 cucchiaio di farina
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 250 ml di vino rosso
  • 500 ml di brodo di carne
  • sale e pepe
  • Tempo Preparazione: 40 minuti
  • Tempo Cottura: 3 ore
  • Dosi: 4 persone
  • Difficoltà: Impegnativa

Procedimento

Affettate grossolanamente la cipolla e fatela rosolare in un tegame assieme all’olio d’oliva e allo spicchio d’aglio schiacciato, a fuoco basso.

Quando si sarà ammorbidita, unite la carne di manzo tagliata a cubetti non troppo grandi e rosolate bene il tutto.

Aggiungete la paprika, i semi di cumino, il concentrato di pomodoro e l’alloro. Spolverate il tutto con un cucchiaio di farina, mescolate bene, alzate la fiamma e sfumate con il vino che non dovrà evaporare.

Unite, poi, il brodo di carne. Posizionate la pentola su un fornello piccolo in modo che il fuoco faccia sobbollire leggermente il tutto. Lasciate cuocere lo stufato per almeno 2 ore e mezza in modo che diventi morbidissimo. Se si dovesse asciugare troppo, aggiungete qualche mestolo d’acqua bollente

Passato il tempo di cottura, fate asciugare un po’ il sughino e servitelo con patate bollite così come vuole la tradizione ungherese.

Spezzatino alla paprika