Zuppa di minestrone e pane brutto

di in Minestre e Zuppe

Una minestra semplice e gustosa, ideale per utilizzare il pane raffermo, più leggera, veloce e delicata rispetto alla famosa ribollita. Il pane brutto è tipico della Versilia, un pane salato rustico dalla crosta croccante.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

  • 300 gr di pane raffermo
  • 1 broccolo verde
  • 200 gr di zucchine
  • 1 cipolla di Tropea
  • 200 gr di patate
  • 100 gr di carota
  • 2 coste di sedano
  • 100 gr di polpa pronta di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

 

  • Tempo Preparazione:
    25 minuti
  • Tempo Cottura:
    40 minuti
  • Dosi:
    4 persone
  • Difficoltà:
    Facilissima

Procedimento

Tagliate a velo la cipolla. Schiacciate l’aglio e fatelo soffriggere delicatamente in una casseruola con 2 cucchiai di olio per circa 2 minuti, poi toglietelo.

Unite la cipolla e fatela soffriggere a fuoco dolce, poi unite patate, carota e sedano, il tutto ridotto a dadini di circa un centimetro.

Lasciate stufare a fuoco medio per 5 minuti, unendo poco sale. Unite anche le zucchine a dadini e le cimette di broccolo a pezzetti.

Proseguite la cottura per altri 5 minuti, poi unite la polpa di pomodoro.

Coprite la preparazione con 700 ml di acqua bollente e lasciate sobbolire la zuppa per circa 15 minuti.

Eliminate la crosta dal pane, riducetelo a dadi e unitelo alla zuppa in cottura.

Mescolate con un cucchiaio di legno e cuocete ancora per qualche minuto.

Unite abbondate prezzemolo tritato, regolate di sapore con sale e pepe e servite nei piatti con un filo di olio.

Zuppa di minestrone e pane brutto


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Io aggiungo Anke dell'orzo non male.complimenti.

2
Ricette della Nonna

😉