Pianetadonna

Crostata al limone

Autore: | Categoria: Crostate, Dolci e dessert, Torte e Crostate | Tag: crema al limone, crema senza latte, crostata, limone | Categoria Principale: Crostate

Ingredienti

Per la frolla

  • 350 gr di farina 00
  • 125 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito

Per la crema al limone

  • 200 gr di zucchero
  • 10 gr di farina
  • 4 dl di latte
  • 4 tuorli
  • 1 limoni
Guarda altre ricette con:limone
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Difficolta':
    Facile

Una crostata dal sapore delicato e dal fresco profumo di limone che vi conquisterà al primo morso.

Preparazione

Lavorate lo zucchero con le uova, poi aggiungete il burro a pezzetti e il lievito.

Aggiungete la farina lavorando l’impasto velocemente. Formate una palla con l’impasto e avvolgetela con della pellicola. Lasciate riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo preparate la crema al limone.
Mettete sul fuoco un pentolino con il latte e la scorza del limone e fate scaldare.

In una ciotola mescolate i tuorli, lo zucchero e la farina. Mettete in una pentola su fuoco basso e aggiungete poco alla volta il latte mescolando. Unite in ultimo il succo del limone.

Lasciate cuocere a fuoco molto basso finchè non avrà raggiunto la giusta densità. Lasciate raffreddare.

Togliete la pasta frolla dal frigo, mettete 1/3 dell’impasto da parte, servirà per coprire la superficie. Stendete il resto della pasta in una forma per crostate da 22 cm facendo bene attenzione a foderare anche i bordi che dovranno contenere la crema.

Versate la crema nello stampo foderato e coprite con un disco di pasta frolla di altezza più bassa rispetto alla base ricavato dalla pasta messa da parte in precedenza.

Cuocete in forno a 180° per 25 minuti (verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno).

Se preferite potete cuocere l’impasto in bianco e aggiungere la crema a cottura ultimata.
In questo caso, foderate lo stampo di pasta frolla e copritelo con carta da forno su cui adagerete dei fagioli secchi.
Fate cuocere, sfornate la base e, una volta raffreddata, aggiungete la crema che dovra’ avere una maggiore densità visto che non subirà ulteriore cottura.

Decorate con zucchero a velo.

ricetta crostata limone

Ingredienti principali della ricetta:
  • limone

19 Commenti

  1. Le 10 migliori crostate della nonna | Ricette della Nonna02/07/2014 a 15:01Rispondi

    […] Crostata al limone […]

  2. Crostata al limone con meringa | Ricette della Nonna22/05/2014 a 16:06Rispondi

    […] ricetta di base è quella di una crostata farcita con crema al limone ma questa ricetta prevede anche l’aggiunta della meringa, preparata a parte, e poi applicata […]

  3. Ivana02/04/2014 a 18:47Rispondi

    Crostata al limone : sulla ricetta c’è scritto senza latte ma negli ingredienti è riportato 4 dl di latte. Devo presumere che sia di riso o di soia? grazie

    • Alessandra Rossi02/04/2014 a 22:18RispondiAutore

      No Ivana c’è stato un errore. ..grazie per avercelo segnalato!

  4. Ghislaine01/12/2013 a 20:44Rispondi

    ho fatto la creme benissima
    la pasta frolla l’ho comprata dja fatto ,, prima di cucinarla devo fare buchi alla pasta frolla ? penso che migliore di fare la pasta frolla ?
    grazié

  5. Flora07/10/2013 a 09:39Rispondi

    La ricetta è perfetta solo che io visto che tutti dicevano che era agra ho spremuto solo un limone e grattato………………………..perfetta direi e la crema a me non ha dato nessunissimo problema si è addensata benissimo………….ho aggiunto questa ricetta al mio ricettario………….GRAZIE

  6. Amelia20/08/2013 a 17:17Rispondi

    Ho deciso che prima o poi verrà perfetta! Al momento, la prima ha fatto una brutta fine, la seconda così e così. La crema è buonissima ma non si addensa. Le sto provando tutte: se la tengo sul fuoco si divide, ma non si addensa. Ho come l’impressione che le dosi non siano corrette, ma se è una ricetta collaudata cosa sbaglio? Ho preso 300 ml di acqua 100 di zucchero e a fuoco vivace ho fatto addensare. Con il mixer ho montato tuorli e 70 gr di zucchero. Poi ho aggiunto 30 gr di farina e il succo dei due limoni e la spuma uovo e zucchero. Dopo qualche minuto la crema inizia a bollire ma non addensa la seconda volta ho aggiunto due cucchiai di farina, in realtà ne avrei dovuto mettere ancora ma ho temuto che poi si sentisse troppo la farina. Mi aiutate a migliorare?

    • Giulio Rossi21/08/2013 a 01:03Rispondi

      Ciao Amelia, al posto della farina utilizza la maizena per addensare la crema. È insapore e la crema si addenserà sicuramente. Facci sapere.

  7. mary14/07/2013 a 00:18Rispondi

    ciao ilaria ,ho fatto la tua crostata ,io ne ho alcune simili nel mio ricettario
    ma mi occorreva una crema senza latte .
    Devo dire purtroppo che la crema non si solidifica bene ma questo sarebbe non un difetto ,ma la cosa che proprio non va sono i 2 limoni,
    TROPPI !!!!!!!! fortissimo il gusto e io non ho messo nemmeno la buccia mi pareva esagerato ,infatti , non so’ io amo il gusto del limone ma mi sembra davvero troppo acida…
    ciao da.. mary

  8. 10 dolci per la festa della mamma | Ricette della Nonna04/05/2013 a 14:26Rispondi

    […] Crostata al limone […]

  9. Elena06/03/2013 a 12:04Rispondi

    L’ho fatta ieri sera…la crema l’ ho fatta cuocere qualche minuto in più dopo aver letto i commenti e devo dire che stamattina era abbastanza solida..anche se non solidissima…cmq non mi ha dato problemi di consistenza. L’unica cosa è ke il gusto non mi è piaciuto…non l’ho trovata affatto delicata ma aspra (e io mangio i limoni da soli).
    La frolla invece è venuta molto bene…cotta anke al punto giusto. Da tenere in considerazione.

    • Elena06/03/2013 a 14:10Rispondi

      piccola rettifica…il mio moroso dice che è buona la crema…a me non piace per nulla…l’ho proprio tolta dalla crostata…a lui piace…allora è proprio questione di gusti…che dire…provatela e vedrete!!
      Grazie

  10. lucia08/10/2012 a 19:04Rispondi

    Ho fatto la crema al limone seguendo esattamente le istruzioni ma è rimasta molto liquida, come posso rimediare?

    • admin08/10/2012 a 22:04Rispondi

      Addensala unendo un po’ di maizena oppure fecola di patate. Mettine poco alla volta, fino a trovare la consistenza giusta.

  11. ilaria18/09/2012 a 20:53Rispondi

    oggi pomeriggio ho provato a fare la crostata al limone.Ho seguito la ricetta passo passo ma il risultato é stato disastroso perché la crema al limone non si è ristretta e inoltre risultava essere troppo aspra. Nonostatante tutto la pasta frolla era buona. Ma per quanto detto sopra ho dovuto gettare tutto. Ricetta da rivedere nei dosaggi.

    • admin19/09/2012 a 09:40Rispondi

      Ciao Ilaria, ci dispiace che la crostata non sia venuta bene, ma ti assicuriamo che questa è una ricetta testata e dalla sicura riuscita. Nel caso volessi riprovare, per quanto riguarda la consistenza della crema tienila di più sul fuoco fino a farla “tirare” alla giusta consistenza. Il sapore aspro è soggettivo e per questo, come in tutte le preparazioni in cucina, devi assaggiare regolando di zucchero se troppo aspra o aggiungendo ancora limone se diversamente con poco profumo di limone. Riprova, sarebbe un peccato perchè la frolla è venuta bene ed è l’aspetto fondamentale di una crostata.

  12. Mari16/08/2012 a 00:44Rispondi

    Ottima e facile da preparare. Per la frolla ho utilizzato la farina integrale. La crema al limone (con limoni di casa) è favolosa e leggera. Grazie per l’ idea.

    • admin16/08/2012 a 18:02Rispondi

      Quindi hai fatto una frolla integrale! Grazie a te per i complimenti.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta





Prodotti consigliati

Burro Occelli

Nelle nostre ricette utilizziamo solo il burro di qualità della Beppino Occelli

Rigoni di Asiago

Nei nostri dolci viene utilizzata solamente Fiordifrutta Rigoni di Asiago


Cerca la tua ricetta

I 10 migliori dolci del Natale

Panettone ripieno alla crema di arancia

10 Antipasti facili e veloci per le feste di Natale

Pandoro Farcito

Mostaccioli

Le 10 migliori ricette di biscotti di Natale