Torta margherita soffice

di in Dolci e dessert

La torta Margherita è una di quelle torte facilissime da preparare e di sicura riuscita. E’ morbida, gustosa e ideale da farcire.

Molti la confondono con il pan di Spagna, dal quale differisce però per la presenza di burro, lievito e latte. Infatti, se nel pan di Spagna non sono previsti grassi aggiunti, nella torta margherita sono essenziali.

Ingredienti

  • 150 gr di farina
  • 150 gr di fecola di patate
  • 5 uova
  • 180 gr di zucchero
  • 90 gr di burro
  • 130 ml di latte
  • 16 gr di lievito per dolci
  • 1 scorza di limone
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo qb
  • Tempo Preparazione:
    30 Minuti
  • Tempo Cottura:
    70 Minuti
  • Dosi:
    10 Persone
  • Difficolta:
    Facile
  • Calorie:
    294

Come preparare la torta margherita

  1. Torta margherita ricetta e foto

    Separate i tuorli dagli albumi e tenete questi ultimi da parte.

    Montate i tuorli con lo zucchero. E’ molto importante lavorare le uova con una frusta (a mano o elettrica) per diversi minuti perchè più il composto incamera aria, maggiore sarà la morbidezza della torta. Utilizzate uova a temperatura ambiente.

    Dopo che la montata di uova avrà assunto un aspetto chiaro e spumoso, aggiungete il burro a temperatura ambiente ammorbidito a pezzetti e amalgamatelo per bene.

    Terminata questa operazione, setacciate la farina, la fecola e il lievito e aggiungeteli poco alla volta al composto.

    Per aiutarvi nell’impasto, aggiungete anche il latte. Qualora il composto dovesse risultare ancora secco aggiungete, poco alla volta, altro latte.

    Grattugiate la buccia di mezzo limone e aggiungetela all’impasto.

  2. Torta margherita ricetta e foto

    Montate gli albumi tenuti da parte in precedenza a neve ferma.

    Prendete gli albumi montati e uniteli al composto. Eseguite questa operazione con delicatezza, aggiungendoli poco alla volta e mescolando con una paletta di silicone dal basso verso l’alto per non far smontare l’impasto.

    Imburrate e infarinate una teglia da forno da 22 cm di diametro e versateci dentro il composto.

    Livellate, non sbattendo, e cuocete in forno statico a 150 °C per circa 70 minuti. In realtà la torta potrebbe essere cotta anche 180 °C per 50 minuti, ma è preferibile scegliere una temperatura più bassa per favorire una lievitazione migliore.

    Prima di sfornarla, effettuate la prova dello stuzzicadenti, infilandolo nel centro della torta dovrà uscire asciutto e pulito.

    Una volta cotta spolverate la torta margherita con zucchero a velo a piacere.

Torta margherita ricetta e foto

Questa torta rappresenta inoltre una base perfetta per preparare una torta decorata in pasta di zucchero, così come la torta maddalena o la torta genovese.


Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Torta preparata proprio ieri sera per gustarla in famiglia; che dire? Rientra, molto probabilmente, fra le ricette per torte migliori che abbia mai riprodotto, se non la migliore. Il sapore é anzitutto ben bilanciato, ricco e squisito, una delle poche torte che si possono gustare appieno anche senza nessun altro accompagnamento, cosa che non ero riuscita ancora a fare con impasti di torte precedenti. Bilanciato perchè hai trovato la giusta quantità di zucchero che si amalgami senza sovrastare e pur dando sapore agli altri ingredienti; poi, il burro fresco la arricchisce e il limone e la vaniglia che ho voluto aggiungere in piccola quantità la completano rendendola aromatizzata e perfetta. Le uniche pecche che ho riscontrato nella preparazione riguardano i metodi di cottura ed il semplice gusto personale: per la prima ho constatato che cuocerla in forno ventilato (nel mio forno, che che fa anche un po' come gli pare) per un'ora a 165º senza aver montato perfettamente i tuorli con lo zucchero non ha fatto in modo che lievitasse eccessivamente; per la seconda, su consiglio (dittatura) delle persone per cui l'ho preparata è stata farcita con nutella, e, seppur rimanendo golosissima, il sapore é stato probabilmente coperto dalla farcia, ragion per cui ho potuto gustarla quasi meglio da cruda (il famoso assaggino prima d'infornarla, non prendetemi per crudista). Per il resto, un sincero grazie per aver condiviso questa preziosa ricetta!

2
Giulia - Ricette della Nonna

Grazie per l'apprezzamento!

3

Salve, per il compleanno di mia figlia vorrei realizzare una torta ricoperta con pdz e mi piacerebbe fare come base la torta margherita, vorrei un consiglio per le dosi visto che saremo più di quaranta persone e anche le dimensioni della teglia , la torta sarà di forma rettangolare o quadrata non ho ancora deciso tra le due, e se posso ancora un altro piccolo consiglio quanta pdz per queste dimensioni? Ti ringrazio anticipatamente e complimenti per il tuo blog.

4
Ricette della Nonna

Ciao Teresa, per le dosi dipende molto dalla grandezza della teglia, sia essa rettangolare o quadrata. Per 40 persone devi quadruplicare le dosi indicate, dato che la torta generalmente è per 10 persone. Per la pasta di zucchero ti consigliamo di vedere la http://www.ricettedellanonna.net/pasta-di-zucchero/">nostra ricetta e di farne in abbondanza. Facci sapere e buon lavoro.

5

Ciao , posso usare l'amido di mais al posto della fecola?

Grazie

Autore6
Alessandra Rossi

Si certo

7
Rosaria Alleva

Ciao, ma il pizzico di sale non mensionato va aggiunto insieme alle farine?

Autore8
Alessandra Rossi

Si

9

Farcita con crema pasticcera e amarene.. xo se farcita e quindi tagliata per metà si rompe tutta..forse è meglio sostituire al burro, l olio così facendo nn ho mai avuto problemi.. tt sommato xo buono il sapore..

Carica altri commenti