Gazpacho

di in Ricette estere

Re dei piatti freddi, il gazpacho è una celebre ricetta spagnola che si presenta come una zuppa fredda di verdure crude frullate, come pomodori, peperoni e cetrioli, dall’ottimo sapore estivo e fresco e indicato come bevanda salutare, idratante e energizzante.

La ricetta è tipica del sud della Spagna, più precisamente dell’Andalusia, e conta numerose versioni interessanti di cui ti daremo un assaggio in questa breve guida.

La ricetta originale del gazpacho

Le origini del gazpacho sono antiche e anche un po’ oscure. Infatti nei secoli passati in Spagna non era insolito bere per dissetarsi acqua e vino mescolati con un goccio d’olio e un pizzico di sale. Già, perché pomodori e peperoni sono ingredienti giunti in Europa solo a partire dal XVI secolo, dopo la scoperta dell’America.

Solo da questo momento in poi gli ingredienti chiave del gazpacho potevano essere disponibili per realizzare questa ricetta tradizionale. Dunque, secondo la cucina spagnola, la vera ricetta del gazpacho originale prevede come ingredienti un chilo di pomodori, un peperone verde, un cetriolo e mezza cipolla, oltre a sale, olio extravergine di oliva, 1 o 2 cucchiai di aceto di vino e, a piacere, un pizzico di cumino.

Ma il segreto della sua consistenza cremosa sta in un ingrediente inaspettato, simbolo dell’origine povera di questa ricetta: il pane raffermo, che bagnato in acqua rende il composto ben amalgamato e pastoso. Tutti questi ingredienti vanno frullati insieme e lasciati riposare in frigorifero almeno un paio d’ore prima di servire.

Un consiglio? A volte può capitare di comprare un cetriolo un po’ amaro, soprattutto nella zona del picciolo, assicuratevi prima di frullarlo che abbia un buon sapore, perché potrebbe rovinare l’intera zuppa! Gli spagnoli consumano il gazpacho in una ciotola di terracotta, accompagnandolo con crostini di pane, come una vera e propria zuppa, coronata da un filo d’olio e guarnito da un trito di cipolla cruda e una foglia di prezzemolo.

Come contorni a questa pietanza spesso si associano le uova sode e il prosciutto, ma l’accostamento di sapori dipende dalle varianti degli ingredienti. Volendo può essere anche semplicemente bevuto da un bicchiere, come se fosse un frullato dissetante ed energizzante. Di gazpacho ne esistono molte versioni, in base al variare delle verdure usate, delle spezie o delle erbe aromatiche aggiunte; comunque, per la ricetta originale il colore può variare leggermente tra sfumature arancio-rossastre, altrimenti il gazpacho prenderà il colore dell’ingrediente principale.

Le ricette “rivisitate” del gazpacho

Variante all’avocado

Per una bevanda dissetante al massimo, prova la ricetta dell’estate: la variante di gazpacho arricchita con fettine di avocado. Ti serviranno, per preparare un gazpacho per circa 6 persone, 800 g di pomodori, tre avocadi ben maturi, un peperone verde, mezzo cetriolo, mezza cipolla, due fette di pane duro spezzettate, oltre a olio, aceto, aglio, sale e pepe.

Il procedimento non potrebbe essere più semplice: frulla tutto e fai raffreddare in frigo per almeno 2 ore prima di servire. Ricorda di tenere da parte 3 fettine di avocado per guarnire il piatto finale!

Variante alle barbabietole

L’invitante colore di questa variante di gazpacho non ti deluderà. Il gazpacho alle barbabietole (o rape rosse) si caratterizza per un gusto molto intenso e per le numerose proprietà benefiche contenute nelle barbabietole. Sono degli ortaggi molto indicati contro l’anemia, favoriscono il sistema intestinale, le vie urinarie e il sistema cardiovascolare.

Questo è uno dei pochi ingredienti che nel gazpacho va aggiunto previa cottura, quindi, per un perfetto gazpacho alle barbabietole dovrai lessare e frullare circa 800 grammi di barbabietole. Procedi poi a frullare una cipolla rossa con uno spicchio d’aglio, un po’ di pane duro e mescola il tutto con olio extravergine di oliva, un cucchiaio di aceto, sale e pepe. Per guarnire spolvera sul piatto un trito di foglie di basilico …e vedrai che festa di colori e di sapori!

Gazpacho alla zucca

Ricetta autunnale per eccellenza, ideale per usare la zucca in modi diversi dal solito. Inizia sempre lessando circa 800 g di polpa di zucca, frullali e aggiungi 2 pomodori maturi, 2 peperoni rossi, una piccola cipolla o uno scalogno, uno spicchio d’aglio e del pane raffermo.

Mescola per bene versando un filo di olio extravergine di oliva. Infine aggiusta di sale o pepe e guarnisci la portata con pezzettini di pomodoro, di peperone e del prezzemolo fresco.

Ajoblanco

Ecco un’altra ricetta estiva spagnola, anche se non rientra esattamente nella categoria dei gazpachos: è l’ajoblanco, una zuppa fredda che si prepara, sempre in Andalusia, frullando pane raffermo, mandorle e aglio, per poi amalgamare il tutto con olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Questa ricetta è perfetta per chi non ama i pomodori o ha un’intolleranza al nichel, un metallo che nei pomodori si trova a un’alta concentrazione.

Per concludere, se sei un amante del gazpacho e sei curioso di assaggiare altre zuppe della regione dell’Andalusia, allora dovrai assolutamente provare il salmorejo, una zuppa fredda originaria della zona di Cordova, che si prepara con pomodoro, aglio e pezzi di pane duro, frullati con l’aggiunta di olio extravergine di oliva, aceto e sale.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè