Pianetadonna

La colazione pasquale

Pasqua è una festa gioiosa che evoca gioia e serenità, non solo per il suo significato cristiano ma anche perchè nell’aria c’è odore e colore di primavera.

Che bello svegliarsi la mattina di Pasqua con il sole già alto nel cielo pronto a darci tanta energia e con i bambini che si agitano impazienti perchè vogliono aprire le uova. Eh si! Perchè la tradizione va rispettata e l’uovo di cioccolata non si apre prima di Pasqua!

A proposito di tradizioni, se c’è una a cui non riesco proprio a rinunciare, è quella della Colazione pasquale, un rituale immancabile che ogni anno si arricchisce di idee nuove. Ovviamente la mattina appena svegli dovrete trovare già tutto pronto, compresa la tavola apparecchiata. Non avrete intenzione di mettervi all’opera la mattina stessa rovinando quel delizioso clima di relax?

I giorni precedenti alla Pasqua potete dedicarli alla preparazione di tutto quello che vorrete presentare per la colazione.
Una delle cose che potete prepararvi con largo anticipo sono le uova di cioccolata. La preparazione richiede circa un’ora e mezza ma il risultato finale vi darà grande soddisfazione. La sorpresa poi sarà ancora più gradita se inserirete in ogni uovo un regalino personalizzato.

Altro dolce tipico pasquale è la colomba. Potete prepararla qualche giorno prima e conservarla in sacchetti di cellophane ben sigillati. Se invece siete tra gli amanti della pasta di zucchero potete anche comprarne una industriale e poi personalizzarla a piacere.

Non possiamo poi scordare la Pastiera napoletana, dolce simbolo della primavera, immancabile sulle tavole del popolo campano e non solo. Un guscio di pastafrolla con ripieno a base di ricotta, grano bollito, uova e canditi.

Se poi volete un’alternativa originale dovete provate la Treccia alle spezie: un pane dolce insaporito da un mix di spezie tra cui cannella e chiodi di garofano.

Ma il mio dolce preferito resta la pizza di Pasqua, ricetta della tradizione culinaria portondanzese (Anzio), che viene tramandata  di generazione in generazione.

Passando al salato, immancabile per me la Torta al formaggio da accompagnare con il salame. In alternativa c’è il classico Casatiello della tradizione campana.

E per finire le uova. Fatele bollire ed una volta fredde potranno essere decorate per la gioia dei bambini.
Fate attenzione però che i gusci delle uova assorbono il colore quindi se avete intenzione di mangiarle non usate tempere o pennarelli. Potete al contrario utilizzare coloranti naturali come gli spinaci (per il verde),  la barbabietola (per il rosa), lo zafferano (per il giallo), i mirtilli (per il viola)… Il procedimento è semplicissimo: fate bollire le uova per 6/7 minuti in una pentola con  ½  litro di acqua, 1 cucchiaio di aceto e l’ingrediente scelto per la colorazione.

A questo punto è tutto pronto. Stendete una bella tovaglia dai tenui colori primaverili. Apparecchiate e decorate con tutto ciò che a tema: candele a forma di uovo, coniglietti di cioccolata, le vostre uova decorate ….

Domani mattina non vi resterà altro che godervi un’ottima colazione pasquale.

Buona pasqua a tutti!

2 Commenti

  1. Torta pasqualina, che passione! | Ricette della Nonna26/03/2013 a 11:04Rispondi

    [...] La torta pasqualina è una classica ricetta delle feste di Pasqua. La ricetta di origine ligure prevede l’utilizzo di biete, ricotta e uova. In questa pagina vogliamo proporvi oltre alla ricetta tradizionale anche delle gustose varianti da portare sulla vostra tavola per il pranzo o la colazione pasquale. [...]

  2. Torta al formaggio | Ricette della Nonna25/03/2013 a 16:39Rispondi

    [...] soffice e molto saporita ottima da accompagnare con uova e salame durante l’antipasto o la colazione pasquale. La nostra variante  prevede l’aggiunta di formaggi a pezzetti [...]

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta
Corsi di cucina


Cerca la tua ricetta

Crostata di mele della nonna

Torta cuor di mela

Cornetti salati alla pizzaiola

Sformato di zucchine

Patate ripiene al prosciutto

Canelloni di melanzane