Bomboloni alla Nutella

di in Dolci di Carnevale

bomboloni alla Nutella sono un dolce sicuramente poco light, ma adattissimo per trascorrere insieme ad amici e famiglia un freddo pomeriggio d’inverno.

Un morbidissimo strato di impasto, realizzato con farina, uova, burro e zucchero cela un interno di crema nocciolata, il tutto dorato con una frittura attenta e ricoperto con un sottile velo di zucchero.

Queste bombette alla Nutella richiamano da molto vicino la ricetta dei Krapfen: si tratta di un dolce della tradizione tedesca, detto anche Berliner, che è originario forse delle comunità ebraiche o delle popolazioni orientali (tra la Romania e l’Iran).

Altre varianti del krapfen o dei bomboloni sono la graffa, il gogoasa o i fank, di origine ungherese.

Ingredienti Bomboloni alla Nutella

  • 400 gr di farina
  • 25 gr di lievito di birra
  • 120 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 300 gr di zucchero
  • 60 gr di burro
  • 2 cucchiai di grappa
  • olio di arachide per frittura
  • sale
  • marmellata
  • Nutella
  • Tempo Preparazione:
    40 Minuti
  • Tempo Cottura:
    2 Minuti
  • Tempo Riposo:
    3 Ore
  • Dosi:
    10 Krapfen
  • Difficoltà:
    Impegnativa

Come preparare i Bomboloni alla Nutella

La ricetta dei Bomboloni alla Nutella prevede varie fasi di lievitazione, importantissime per la corretta riuscita dei Krapfen.

Sciogliete il lievito di birra in un recipiente con del latte tiepido. Unite subito dopo 100 gr di farina. Amalgamate il composto fino a fargli assumere consistenza, quindi trasferitelo in un luogo tiepido coprendo il recipiente con una pellicola. Lasciate lievitare per circa 30 minuti o fino a che avrà raddoppiato di volume.

Riprendete il composto e unite i tuorli, la farina, il burro sciolto, 60 gr di zucchero, la grappa e un pizzico di sale. Lavorate l’impasto con le mani per il tempo necessario a renderlo omogeneo. Quindi coprite anche questo recipiente con un foglio di pellicola e fate lievitare in un luogo tiepido per circa 2 ore, tempo nel quale l’impasto dovrebbe raddoppiare di volume.

Passate le due ore, trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e stendetelo con un matterello fino a formare una sfoglia di circa 1 cm.

Ricavate da questa sfoglia tanti dischetti con l’aiuto di un tagliapasta o semplicemente di un bicchiere.

Formate i bomboloni unendo due dischetti di pasta, farcendoli nel centro con un cucchiaino di marmellata o di Nutella. Fate attenzione a far aderire bene i bordi dei dischetti. Potete aiutarvi spennellandoli con un pò di latte o di acqua.

Prendete i bomboloni appena formati e metteteli a lievitare per l’ultima volta in un luogo tiepido per circa 30 minuti.

In un tegame di acciaio dai bordi alti, scaldate abbondante olio di arachide fino alla temperatura di 170 gradi. E’ molto importante che la temperatura rimanga costante per tutto il processo di frittura, dunque munitevi di un termometro a sonda da cucina per controllare la temperatura dell’olio.

Cuocete i bomboloni nell’olio girandoli su entrambe i lati. Vi accorgerete che saranno cotti quando saranno dorati con una striscia più chiara al centro. Una volta cotti, scolateli e metteteli ad asciugare su carta assorbente. Quindi passateli nello zucchero semolato rivestendoli completamente.

Avrete così preparato dei golosi bomboloni alla Nutella da servire caldi o tiepidi, a seconda del vostro gusto.

Krapfen alla marmellata e Nutella ricetta e foto


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Ma i 100 g di farina per il lievito sono a parte i 400 g della ricetta? Grazie

2
Ricette della Nonna

No, fanno parte dei 400 grammi.

3
Dara Buglisi

Ciao, volevo provare a farli anche io.. però mi servono per colazione. . E ho paura che, facendoli la sera prima, la mattina siano troppo asciutti. Se una volta formati invece di farli lievitare per altri trenta minuti, li copro con una pellicola (non a contatto), li metto in frigo e li tiro fuori un'ora prima di friggerli.. va a finire che poi devo buttarli? Help me.. 🙂

4
Ricette della Nonna

no tranquilla, fai così

5
Maria Loprino

devono essere buonissimi mmmmm

6
Ricette della Nonna

😉

7
Maria Toba Roggeri

Sono buonissime ho fatto sabato ho regalato anche a la mia vicina . Sabato lo facio ancora .Grazie Nonna baci

8
Ricette della Nonna

grazie a te!

9
Romina Barletta

ma il burro va sciolto sul fuoco o a temperatura ambiente?

10
Maria Toba Roggeri

Si burro sciolto cosi este ricette di Nonna si vede che non avete letto bene ricetta

Carica altri commenti