Olive in salamoia

di in Antipasti

Avete degli ulivi, ma producono troppe poche olive per fare olio? La soluzione sono le olive in salamoia: gustose bontà in vasetto da utilizzare in tutte le pietanze e ideali come aperitivo.

Ingredienti

  • 2 kg di olive mature
  • 100 – 150 gr di sale marino integrale
  • 1 litro d’acqua
  • aromi a piacere come aglio, alloro, timo, limone, peperoncino
  • Tempo Preparazione: 20 giorni di ammollo
  • Tempo Cottura: 20 minuti per la pastorizzazione
  • Tempo Riposo: 3 - 4 mesi
  • Dosi: 2 kg di olive
  • Difficoltà: Facilissima
  • Cucina: Italiana
  • Categoria: Antipasti

Come fare le olive in salamoia

  1. Versate le olive in una terrina molto capiente e riempitela con dell’acqua. Lasciatele a bagno per una ventina di giorni, cambiando l’acqua ogni giorno e risciacquandole bene. In questo modo le olive perderanno il gusto troppo amaro.

  2. Al ventesimo giorno, asciugate delicatamente le olive con un panno di cotone e trasferitele in vasetti di vetro ben lavati e sterilizzati alternandole a qualche rametto di timo o foglia d’alloro, qualche spicchio d’aglio oppure qualche pezzettino di limone o di peperoncino fresco.

  3. Preparate la salamoia facendo bollire un litro d’acqua assieme a 100 – 150 g di sale integrale. Quando avrà raggiunto il bollore fate intiepidire. Versate la salamoia nei vasetti coprendo bene le olive. Chiudeteli bene con un coperchio nuovo.

  4. Ora pastorizzate i vasetti: avvolgete i vasetti in panni di cotone e riponeteli in una pentola capiente. Riempite la pentola con dell’acqua e portate il tutto a bollore. Fate bollire il tutto per 20 minuti. Poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

  5. Asciugate bene i vasetti e riponeteli a riposare in un luogo buio per almeno 3 – 4 mesi prima di gustare le olive in salamoia.

foto-olive-in-salamoia