Pasta e fagioli

di in Le videoricette di Simone Finetti

La pasta e fagioli è una delle minestre della tradizione culinaria italiana più diffusa. Un piatto della cucina povera, diffuso soprattutto a Napoli, nei dintorni di Roma, in Campania e Calabria per le regioni del Sud e tra Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna per il centro-nord.

In variante più “brodosa”, soprattutto nella cucina capitolina, oppure sotto forma di pasta “cremosa” alle pendici del Vesuvio, è una ricetta che prevede varianti e condimenti dei più svariati. Tra questi, l’uso di lardo o pancetta e, tra le erbe aromatiche, timo, prezzemolo, maggiorana, rosmarino.

Molti giudicano questo un piatto invernale, ma i fagioli freschi si trovano proprio nel periodo estivo, generalmente da maggio a ottobre. Con i legumi appena raccolti si può preparare una variante tiepida, magari da servire anche nella schiscetta, mentre in inverno – con i fagioli secchi – si prepara una zuppa che scalda il cuore… e lo stomaco!

Ingredienti

  • 300 gr di fagioli borlotti
  • 150 gr di pasta corta tipo ditalini
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 piccola cipolla
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • Tempo Preparazione:
    20 Minuti
  • Tempo Cottura:
    2 ore
  • Tempo Riposo:
    8 ore
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facile

Videoricetta

Come preparare la pasta e fagioli

La pasta e fagioli è un piatto che ha bisogno di una preparazione abbastanza lunga, a iniziare dall’ingrediente primario, da scegliere con attenzione. Il consiglio è quello di pulire i fagioli il giorno prima e lasciarli a mollo tutta la notte. Si possono utilizzare anche i fagioli in barattolo: in questo caso non è necessario l’ammollo notturno.

Sono preferibili i fagioli borlotti, che hanno un sapore intenso e tengono bene la cottura, ma si possono utilizzare anche i cannellini, le varietà di Lamon e di Levada (Veneto) oppure i fagioli del purgatorio di Gradoli, una varietà a pezzatura piccola della Tuscia viterbese.

Scolateli dall’acqua e sciacquateli molto bene, quindi metteteli a bollire in una pentola coperta per circa un’ora e mezza in abbondante acqua non salata. Durante la cottura tenderanno a rilasciare una sorta di “schiuma”: per rendere la pasta e fagioli più limpida rimuovetela con l’aiuto di una schiumarola.

Lasciate soffriggere in due cucchiai di olio il trito di cipolla, sedano e carota. Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere ulteriormente con il coperchio per circa un quarto d’ora. Una volta cotti scolate i fagioli. Passatene circa metà col passaverdure e uniteli tutti alla salsa di pomodoro. Regolate di sale e pepe, riportate a bollore e se necessario aggiungete un pò di acqua bollente.

Unite la pasta e cuocete mescolando molto spesso. Servite la vostra pasta e fagioli con un filo di olio a crudo.

Pasta e fagioli


Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice