Peperoni sott’olio

di in Conserve sottolio e sottaceto

I peperoni sott’olio sono una preparazione classica nel ricettario delle conserve della dieta mediterranea. Si preparano solitamente tra Agosto e Settembre insieme a tutti gli altri ortaggi estivi, in modo da poterli conservare e gustare per tutto l’inverno.

Importante è sterilizzare bene i vasetti di vetro e che le verdure siano sempre ben coperte dall’olio in modo tale che non si formino delle sacche di aria.

I peperoni sott’olio si conservano per svariati mesi a patto che il sottovuoto sia avvenuto correttamente e se conservati in un luogo fresco e asciutto al riparo da fonti di luce e calore. Una volta aperto il barattolo si consiglia di conservarlo in frigorifero.

Melanzane sott’olio
Melanzane sott'olio

Ingredienti

  • 1 kg di peperoni
  • aglio qb
  • olio extravergine d'oliva qb
  • sale qb
  • Tempo Preparazione: 40 minuti
  • Tempo Cottura: 15 minuti
  • Tempo Riposo: 24 h
  • Difficoltà: Facile
  • Cucina: Italiana
  • Categoria: Antipasti

Come fare i peperoni sott'olio

  1. Sciacquate i peperoni, asciugateli e metteteli in forno per 30 minuti a 220°.

  2. Togliete i peperoni dal forno e trasferiteli in un sacchetto per alimenti. Chiudetelo e lasciateceli dentro per 20 minuti circa. In questo modo riuscirete a spellarli meglio.

  3. Eliminata la pelle, privateli del torsolo, dei semi e dei filamenti quindi tagliateli a fette larghe circa 2 cm.

  4. Preparate i barattoli di vetro nuovi preventivamente puliti e sterilizzati. In questo senso, seguite le linee guida del Ministero della Salute per la preparazione delle conserve.

  5. Mettete sul fondo del barattolo qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio tagliato a metà quindi adagiateci un primo strato di peperoni. Salate. Proseguite formando degli strati con olio e peperoni fino ad arrivare a 2 cm dal bordo del barattolo. Mettete l’altra metà dello spicchio di aglio e tanto olio necessario a coprire bene i peperoni.

  6. Chiudete ogni barattolo con un tappo nuovo e procedete alla pastorizzazione, seguendo le indicazioni riportate nelle linee guida del Ministero della Salute.

  7. Se al momento di consumare i peperoni sott’olio il tappo produrrà un rumore secco vorrà dire che il contenuto si è conservato con il sottovuoto corretto. Se diversamente non produrrà il rumore sarà meglio non mangiare il contenuto perchè contaminati.

peperoni sott'olio

Potete aromatizzare a piacere i peperoni sott’olio aggiungendo spezie a piacere: menta, origano, salvia o anche dei capperi.

La Videoricetta Top

Scopri altre ricette

Peperonata classica Peperonata classica
La peperonata è una classica ricetta della bella stagione, quando..
Peperoni in agrodolce Peperoni in agrodolce
I peperoni in agrodolce sono una ricetta inconfondibile della..
Come sterilizzare i vasetti in vetro nella preparazione di marmellate e conserve Come sterilizzare i vasetti in vetro nella preparazione di marmellate e conserve
Una volta preparata una buona marmellata o una buona passata di..
Conserve e Confetture: la sterilizzazione Conserve e Confetture: la sterilizzazione
Per preparare delle conserve di verdure (sott’olio o..