Melanzane sott’olio

di in Conserve sottolio e sottaceto

Le melanzane sott’olio sono un ottimo compromesso per poter gustare le vostre verdure preferite in qualsiasi momento. Sono poi davvero utili e comode per ospiti inattesi o per chiudere un pasto non proprio abbondante.

Se siete dei cultori della verdura sott’olio dovete assolutamente visitare la nostra sezione speciale dedicata alle conserve e alle confetture.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

  • Tempo Preparazione:
    40 minuti
  • Tempo Riposo:
    1 mese
  • Difficoltà:
    Impegnativa

Procedimento

Lavate e sbucciate le melanzane. Tagliatele a fette sottili (spesse qualche millimetro).

Mettetele a macerare su di un tagliere lievemente inclinato: salate, pepate e lasciatele così per 12 ore, finché non perderanno il loro liquido amarognolo.

Portate a ebollizione l’aceto e tuffateci dentro le melanzane. Cuocete per 2/3 minuti da quando l’aceto riprenderà il bollore.

Scolatele, mettetele su di un piano abbastanza grande (dovete stenderle bene, senza sovrapporle), copritele con uno strofinaccio e lasciatele asciugare.

Mettete le melanzane nei vasi ermetici (precedentemente sterilizzati), formando degli strati e distribuendo tra uno strato e l’altro un trito di basilico, aglio e peperoncino, sin quando non arrivate ad un dito dall’apertura del barattolo.

Copritele abbondantemente con olio a 60 gradi, controllando che dopo 12 ore non sia sceso di livello (nel caso, aggiungetene ancora). E’ importante che l’olio ricopra perfettamente le melanzane. Capovolgete i barattoli in modo che si formi una depressione nel tappo che assicuri che non sia avvenuta la contaminazione.

Chiudete i vasetti ermeticamente e metteteli in un luogo fresco e buio per 3 mesi. 

Dopo due settimane, controllate che il livello d’olio sia adeguato a coprire tutte le melanzane e non sia sceso troppo.

Ricetta Melanzane sott'olio


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Come si porta l'olio a 60 gradi?

2
Ricette della Nonna

Ciao Giusy, puoi semplicemente riscaldarlo in un padellino come faresti per una qualsiasi frittura, ma stando attenta alla temperatura (puoi utilizzare un termometro da cucina, che si trova nei grandi negozi a pochi euro).

3

Ricetta melanzane

4

Ciao, perché i barattoli devono bollire 20 min per essere sterilizzati? Il botulino, quello più pericoloso, viene eliminato in 20 min a 80°C. Mentre pochi minuti a 120°C parrebbe eliminare ogni rischio. Quindi, forse basterebbe mettere i melanzane, peperoni nel barattolo con le spezie, coprirli di olio e metterli nel forno a 150°C fino a quando al loro interno raggiunge i 120 °C. da verificare con un termometro a sonda per uso alimentare; oggi costano pochissimo. Poi tappare il tutto e lasciare raffreddare nel forno spento.

5
Alessandra Rossi

Ciao Danilo, Nonna usa questo metodo di sterilizzazione, sicuramente ce ne saranno molti, usa quello che preferisci

6
Carmela Passaro

Buongiorno a tutte...tempo fa mi dissero che le melanzane diventavano nere xche io le facevo con l aceto di vino di casa produzione propria...infatti vidi la differenza...e mi dissero che si deve fare con l aceto comprato quello bianco e nn rosso...oggi invece mi dicono di una strizzata di limone in più fette di limone quando sono Nel sale e aceto( fmtutt insieme)

7
Ricette della Nonna

devi utilizzare aceto bianco

8
Ricette della Nonna

si

Carica altri commenti