Chiacchiere di Carnevale

di in Dolci di Carnevale

Le chiacchiere di Carnevale sono il dolce più preparato e conosciuto in Italia in questo periodo dell’anno. Dette anche semplicemente chiacchiere, hanno moltissime varianti regionali che si evidenziano non solo negli ingredienti e nella preparazione, ma a partire dallo stesso nome.

Se a Roma e nel Lazio sono spesso chiamate frappe, in Toscana è più in voga il nome di cenci, mentre in altre regioni sono chiamate crostoli o bugie.

Le più conosciute sono certamente le chiacchiere napoletane e quelle siciliane. Tradizionalmente le chiacchiere vengono preparate insieme alle castagnole.

Ecco la ricetta chiacchiere per assaporare tutta la bontà del dolce per eccellenza del Carnevale.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti chiacchiere di Carnevale

  • 250 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 25 gr di burro
  • 50 gr di latte
  • 20 gr di zucchero
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 pizzico di sale
  • 2 gr di lievito per dolci
  • 1 bicchierino di grappa
  • olio di arachide per la frittura
  • zucchero a velo
  • Tempo Preparazione:
    30 Minuti
  • Tempo Cottura:
    3 Minuti
  • Tempo Riposo:
    30 Minuti
  • Dosi:
    6 Persone
  • Difficoltà:
    Facile
  • Calorie:
    230

Videoricetta

Ricetta chiacchiere

  1. Su un piano di lavoro, formate una fontana con la farina, quindi unite al centro l’uovo, il burro ammorbidito, lo zucchero, il pizzico di sale, la grappa, la scorza di limone grattugiata e il lievito.

  2. Cominciate ad impastare unendo progressivamente anche il latte. Una volta che il composto sarà diventato omogeneo e non appiccicoso, formateci una palla, rivestitela con la pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

  3. Passato il tempo di riposo, riprendete l’impasto e tiratelo con un mattarello o con la macchina tirapasta in una sfoglia sottile di 3/4 mm.

  4. Con una rotella dentellata ricavate dalla sfoglia dei rettangoli di medie dimensioni (12 x 8 cm) e nel centro fategli due tagli equidistanti dalla parte del lato più lungo del rettangolo, così come potete vedere in foto.

  5. Portate l’olio di arachide a temperatura in un tegame di alluminio dai bordi alti. Friggete le chiacchiere, poche alla volta, fino a completa doratura da entrambe i lati.

  6. Una volta cotte, scolatele su carta assorbente per asciugarle dall’olio in eccesso.

  7. Spolverate le chiacchiere con zucchero a velo e consumatele calde.

Le chiacchiere di Carnevale possono essere anche cotte in forno. Basterà metterle in una placca da forno foderata con carta forno e cuocerle a 180 °C in forno statico fino a quando non avranno raggiunto una bella doratura uniforme.

Foto di Chiacchiere di Carnevale

Se avete delle intolleranze o volete preparare delle belle chiacchiere di Carnevale gonfie e croccanti potete provare la ricetta delle chiacchiere senza uova con panna.


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Germano Tomasino

Vorrei ricevere ricette di dolci facili da preparare alla frutta

2
Ricette della Nonna

Ciao Germano, trovi tutte le ricette di dolci qui -> https://www.ricettedellanonna.net/torte-semplici-e-veloci/

3

Da noi in ciociara si chiamano Cecamariti. ..ah ah ah. ..

4

Ciao nonna, un'informazione, ma se volessi fare il doppio dell'impasto deve raddoppiare tutti gli ingredienti? E posso fare l'impasto nella Planetaria?

5

Ciao nonna,ma si possono mettere anche in forno ??
se si a quanto?

Autore6
Ricette della Nonna

Ciao Camilla, scusa il ritardo. Le puoi mettere per 10/15 minuti o fino a quando non si saranno dorate per bene. A 200 °C

7

Ciao Nonna, se volessi fare delle chiacchiere più spesse, come quelle che da noi a Bg si trovano in pasticceria, basta stendere la pasta più alta o la ricetta è diversa?
Grazie e buon carnevale!!😊

Autore8
Ricette della Nonna

Ciao Silvia, si basta stenderle più spesse. Scusa il ritardo nella risposta. Buon Carnevale anche a te.

Carica altri commenti