Torta Tenerina

di in Ricette dell'Emilia-Romagna

La torta tenerina è una torta al cioccolato tipica della città di Ferrara, anche detta “torta taclenta”, in dialetto ferrarese, perché l’impasto resta un po’ appiccicoso.

Si tratta di una torta al cioccolato senza lievito, che all’esterno si frammenta facilmente, ma rimane morbida e fondente all’interno, e che vi stupirà per la sua golosità.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

  • 300 grammi di cioccolato fondente
  • 150 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero
  • 4 tuorli
  • 3 albumi
  • 3 cucchiai di farina
  • 2 bustine di vanillina
  • zucchero a velo per decorare
  • Tempo Preparazione:
    20 minuti
  • Tempo Cottura:
    30 minuti
  • Dosi:
    8 persone
  • Difficoltà:
    Facile

Preparazione

In un pentolino sciogliete il cioccolato a bagnomaria insieme al burro.

In un ciotola a parte, unite i tuorli con zucchero, farina e vanillina setacciati insieme. Amalgamate per bene evitando che si creino grumi.

Unite il cioccolato fuso intiepidito al composto appena formato.

Montate a neve ferma gli albumi aggiungendo un goccio di succo di limone. Unite molto delicatamente gli albumi al composto con dei movimenti dal basso verso l’alto ultizzando una palettina di silicone per evitare che si smontino.

Amalgamate bene il tutto sin quando non si sarà formato un impasto omogeneo da versare in una tortiera da 22 cm circa, precedentemente imburrata e infarinata.

Cuocete la torta a 180 °C per 30/40 minuti.

Una volta sfornata e raffreddata decorate la torta tenerina con lo zucchero a velo.

Il segreto di una buona riuscita di questo dolce sta proprio nella cottura che deve lasciare la torta croccante in superficie e un pò bagnata all’interno. Dato che non tutti i forni sono uguali, un piccolo segreto per capire quando la vostra torta è pronta è quello di controllare quando si forma la crosticina in superficie: questo è il momento di sfornarla.

Torta tenerina


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

non ho usato il burro, ma mezzo bicchiere di latte di soia. Non ho messo 150 gr. di zucchero, ma solo 50 gr. + 50 gr. di miele. E, per concludere, ho sbattuto 3 uova ed un rosso per bene evitando di sbattere i tuorli e i bianchi separatamente. Le ho sbattute bene le uova con zucchero e miele, fino a farlo diventare bianco e spumoso, ma ho preferito così. Ed è venuta una meraviglia 😉 PS: pardon nonna se ho disobbedito le tue indicazioni, ma sono pigrona, non amo lo zucchero e nemmeno latte e suoi derivati

2

Buonissima!uso le vostre ricette da anni oramai e non mi avete mai deluso!Le spiegazioni sono accurate e riuscite a far sfornare qualcosa di commestibile anche ad una frana come me! Sarebbe bello se deste due dritte anche sulla conservazione del piatto,congelazione e tempi di durata in frigo...ma per il resto posso solo che ringraziarvi 😊 complimenti!

3

Ti volevo ringraziare, ho usato la
Tua ricetta nel dolce per il battesimo di mia figlia... Ne ho provate TANTISSIME (essendo la tenerina il mio dolce preferito) e la tua è UNICA E FENOMENALE! Non la cambio più! Complimenti!

4

Ciao posso usare cacao in polvere al posto del cioccolato? Olio al posto del burro ,quanto?
Grazie

5
Ricette della Nonna

Al posto del burro metti olio nella misura dell'80% del peso di burro. Per quanto riguarda il cioccolato la tenerina prevede necessariamente il cioccolato.

6

Posso usare avocado al posto del burro? Dose?

7
Ricette della Nonna

No Federica, l'aggiunta dell'avocado cambierebbe troppo il sapore della vera ricetta. Un saluto da nonna.

Carica altri commenti