Minestra maritata

di in Primi Piatti

La minestra maritata, altrimenti conosciuta come minestra napoletana, è una ricetta della tradizione napoletana molto diffusa soprattutto nei periodi di festa come Natale e Pasqua.

Questa e molte altre ricette delle feste sono presenti nello speciale di Ricette della Nonna, da consultare per portare in tavola tutti i sapori di una volta.

Ingredienti

  • 400 g di prosciutto crudo
  • 500 g di polpa di manzo o di maiale
  • 300 g di cotenna di maiale
  • 300 g di borragine
  • 300 g di scarola
  • 200 g di pecorino
  • 2 pomodori
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

 

 

  • Tempo Preparazione:
    3 ore
  • Dosi:
    5/6 persone
  • Difficoltà:
    Facile

La storia della minestra maritata

Sapete qual è l’origine del nome della minestra maritata? La ricetta non è legata al matrimonio (ovvero al “maritarsi”), quanto all’unione di due ingredienti di base della minestra: la carne e le verdure.

Se le seconde servivano a dare un sapore più completo, le prime – soprattutto in passato – restituivano quei nutrienti necessari nelle diete del popolo, poverissime di proteine. Un po’ grassa, ma sicuramente gustosa, somiglia vagamente alla cassoeula.

Per preparare la minestra maritata si utilizza la scarola (sia liscia che riccia), la verza e il cavolo verza, la cicoria, le bietole, la borragine e le torzelle. Queste ultime sono varietà di cavolo, dette anche cavolo greco, che vengono coltivate esclusivamente nella zona di Acerra e Nola, e difficilmente reperibili fuori dalla Campania.

Le carni che si utilizzano sono tutte di maiale: tracchie, nnoglia e vari tagli più poveri. Il tutto, infine, viene arricchito con delle fette di pane tostato o con gli scagliuozzi, delle frittelline di farina di mais tipiche della tradizione partenopea. In questo caso, se volete replicare la ricetta potete semplicemente ometterle.

Come preparare la minestra maritata

Per iniziare a preparare la minestra maritata, tagliate la cotenna a listarelle e abbrustolitele con una fiamma.

In una pentola abbastanza capiente mettete cotenne, prosciutto, carne, carota, cipolla, sedano, prezzemolo,  un pizzico di sale e ricoprite con abbondante acqua fredda.

Portate a ebollizione e continuate la cottura della minestra come fosse un brodo qualsiasi. Lessate intanto a parte le verdure e, dopo averle strizzate aggiungetele al brodo una volta che questo sarà pronto e filtrato.

Prendete carne, cotenne e prosciutto che saranno rimasti nel colino, tagliateli a pezzetti e aggiungeteli al brodo. Rimettete il tutto sul fuoco, aggiungete metà del pecorino e cuocete a coperchio chiuso per un’ora circa.

Regolate di sale e pepe, unite il restante pecorino e servite la minestra maritata accompagnato da fette di pane abbrustolito.

Minestra maritata


Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice