Polpettone al forno

di in Secondi di carne

Il polpettone è un piatto che si prepara velocemente, costa poco ed è di gradimento sia agli adulti che ai bambini.

Quella che trovate di seguito è la ricetta base del polpettone al forno, ma le varianti specie di quello ripieno sono tante: ripieno con sottiletta e prosciutto, ripieno con spinaci e provola e tante tante altre.

Ingredienti

  • 400 gr di macinato di manzo
  • 400 gr di macinato di vitella
  • 1 uovo
  • 70 gr di parmigiano
  • 200 gr di mollica di pane
  • 1/2 bicchiere di latte
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • pangrattato q.b.
  • qualche rametto di rosmarino
  • Tempo Preparazione:
    30 Minuti
  • Tempo Cottura:
    1 ora circa
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facile
  • Calorie:
    320

Videoricetta

Come preparare il polpettone al forno

Fate ammorbidire la mollica di pane (o di pancarrè se non avete del pane) con il latte. Prima di utilizzarla nell’impasto del polpettone, strizzatela bene.

In una terrina abbastanza grande mischiate tutti gli ingredienti insieme: i due macinati, la mollica del pane, il parmigiano grattugiato, l’uovo e il prezzemolo sminuzzato. Salate e amalgamate il tutto. Aggiungete poco alla volta del pangrattato fino a che il composto non risulterà compatto, ma ancora sufficientemente morbido.

La prova che potete fare, per vedere se aggiungere ancora pangrattato, è quella di prendere una grossa parte di impasto in mano e tenerla in verticale verso il basso. Dovrà rimanere compatta e non rompersi immediatamente. Fate attenzione a non eccedere: aggiungendo troppo pangrattato il polpettone verrà troppo duro.

Date al polpettone la forma e la grandezza desiderata ponendolo su un foglio di carta forno. Una volta data la forma, arrotolate la carta forno a formare una grossa caramella e mettete il polpettone in frigorifero a riposare.

polpettone forno patate
polpettone forno patate

Dopo un’oretta riprendetelo, togliete la carta forno e fatelo rotolare in un piatto con del pangrattato.

Disponetelo in una teglia da forno, ricopritelo con un filo di olio e profumatelo con qualche rametto di rosmarino. Cuocete in forno a 200° fino a che non diventa bello dorato. Ci potrebbero volere dai 40 minuti ai 60 minuti.

Sfornatelo e fatelo raffreddare prima di tagliarlo a fettine e servirlo.

Come detto all’inizio questa è la versione classica del polpettone, senza l’aggiunta di farciture. Il polpettone però si presta a tantissime varianti: potete aggiungere la salsiccia o la mortadella nell’impasto per renderlo più saporito fino a farcirlo a vostro gusto, per esempio con zucchine e provola.

Non potete preparare un polpettone senza accompagnarlo con delle patate al forno.

Ricetta polpettone della nonna


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Avrei una domanda, se il polpettone lo faccio raffreddare prima di tagliare, poi lo servo freddo?

2

Avrei una domanda, se devo farlo raffreddare prima di tagliare, come lo servo? Le fette saranno fredde....

3

Avrei una domanda, se devo farlo raffreddare prima di tagliare, come lo servo? Le fette saranno fredde....

4

Avrei una domanda, se devo farlo raffreddare prima di tagliare, come lo servo? Le fette saranno fredde....

5

grazie! avrei due domande:
1) se volessi mettere il pangrattato al posto del pane normale, quale sarebbe la dose?
2) le patate posso cuocerle nella stessa teglia o la cottura del polpettone produce liquidi che me le ammorbidirebbero?

6
Ricette della Nonna

Ciao Deborah,
1. È meglio utilizzare il pane, perché da una consistenza più compatta all'impasto
2. Cuoci pure le patate in una teglia a parte (anche una di alluminio usa e getta va benissimo), in modo che non assorbano troppo il sapore, e i liquidi, della carne

Carica altri commenti