Spaghetti aglio, olio e peperoncino

di in Primi Piatti

Gli spaghetti: intramontabile piatto italiano nelle sue molteplici versioni e stereotipo dell’italianità sia in patria che all’estero. Ma nel nostro ricettario tradizionale, tra i diversi modi di cucinare gli spaghetti, ce n’è uno in particolare sempre gustoso e rapido da preparare: gli spaghetti aglio olio peperoncino.

Il suo sapore accattivante e il livello di piccante, che si può sempre adattare per far felici tutti i palati, è un piatto veloce da cucinare, composto di ingrediente semplici ed economici, perfetto anche per tante persone come salva cena.

Vediamo insieme in questa breve guida come si preparano dei buoni spaghetti aglio olio peperoncino, le dosi e le principali proprietà degli ingredienti.

Spaghetti semplici e veloci da cucinare con arte

Quando in cucina non si ha quasi niente in dispensa, se non qualche spezia, si può sempre ricorrere a questa ricetta. Basta avere quattro semplici ingredienti, che il più delle volte si hanno a disposizione perché si tratta di alimenti che si possono conservare per lungo tempo: spaghetti, olio, aglio e peperoncino. Per una ricetta così semplice il segreto del successo sta sicuramente nella qualità di questi ingredienti, nel gusto dell’olio che deve essere extravergine di prima qualità, oltre ovviamente alla giusta cottura degli spaghetti, che non devono risultare mai troppo cotti. Infine anche la presentazione vuole la sua parte. Per un piatto così “povero”, l’aspetto non è affatto secondario: per accontentare occhi e palato, una guarnizione finale di prezzemolo ben tritato potrebbe essere l’ingrediente chiave per far apprezzare ancora di più il tuo piatto.

Dosi per cucinare gli spaghetti aglio olio peperoncino

Partiamo prima di tutto dalle dosi: per 4 persone dovrai mettere in conto circa 320 g di spaghetti (è una misura media, puoi variarla a piacere a seconda delle fame che c’è in tavola!), 3 peperoncini freschi o essiccati, 3 spicchi di aglio e circa 70 grammi di olio extravergine di oliva di ottima qualità.

Procedimento per cucinare gli spaghetti aglio olio peperoncino

Per cucinare gli spaghetti aglio olio peperoncino, comincia mettendo sul fuoco una pentola di acqua. Al momento del bollore, aggiungi un po’ di sale grosso e getta gli spaghetti per cuocerli fino a quando avranno una consistenza al dente.

Nel frattempo, in una padella prepara il condimento. Versa un filo di buon olio e pela i tre spicchi di aglio, aggiungili quando l’olio sarà caldo nella forma che preferisci: interi, tagliati a metà, oppure a rondelle sottili. Fai lo stesso per il peperoncino. Elimina il picciolo e riduci a fettine i cornetti di peperoncino fresco o essiccato, ma se vuoi dare minor piccantezza puoi eliminare i semini che sono la parte più piccante.

Fai soffriggere il tutto in padella a fiamma bassa, facendo attenzione a non bruciare l’aglio e il peperoncino. Quest’operazione dovrebbe durare al massimo due minuti, per arrivare ad ottenere una doratura uniforme.

Quando la pasta avrà raggiunto una cottura al dente, poi trasferirla direttamente in padella e aggiungere anche qualche cucchiaio di acqua di cottura per aiutarti a mescolare. Assicurati di amalgamare bene tutti i sapori e fai saltare in padella ancora per qualche secondo e… il piatto è pronto da servire ben caldo!

Spaghetti aglio olio peperoncino: ingredienti semplici e sani

Come abbiamo detto si tratta di una ricetta semplicissima, composta da ingredienti non solo sono molto economici e facili da reperire, ma anche sani e dotati di proprietà benefiche per l’organismo.

Aglio

C’è chi non lo sopporta e chi ne va matto, quindi per una ricetta del genere accertati di avere a tavola dei veri e propri amanti dell’aglio! Per quelli a cui il sapore piace ma fanno un po’ fatica a digerirlo, puoi sempre optare per aggiungerlo intero nel soffritto per poi rimuoverlo: in questo modo lo spicchietto lascerà il suo aroma, anche dopo averlo eliminato.

Ma per i fan dell’aglio allora il consiglio è quello di tritarlo finemente e amalgamarlo con il resto, per gustare a fondo il suo sapore e approfittare anche delle proprietà benefiche che questo bulbo offre. L’Allium Sativum è infatti un potente antibiotico naturale, oltre a fungere da depurante di tutto il tratto gastrointestinale e delle vie urinarie.

Peperoncino

Nella pasta c’è chi preferisce quello secco in polvere, chi invece vuole quello fresco e lo taglia a fettine togliendo o lasciando i semini per ridurre o aumentare il suo potere. Anche per quanto riguarda il peperoncino, infatti, ognuno può aggiungerlo con la tecnica che vuole, in ogni caso questo piccolo frutto darà le sue virtù benefiche.

È infatti un decongestionante, un espettorante e aiuta a prevenire bronchiti e altre patologie delle vie respiratorie. Favorisce la digestione e pare abbia un effetto benefico anche sulle ulcere allo stomaco. Infine è usato anche come rimedio naturale contro la depressione e l’ansia.

Per concludere, gli spaghetti aglio olio peperoncino rappresentano una ricetta sempre valida per preparare un primo piatto rapido e gustoso, da mangiare da soli o in compagnia, accompagnando la pasta ad ingredienti semplici ma dotati di virtù benefiche. Se cucinata con cura e amore, a volte è proprio la semplicità a riscuotere il maggior successo!

Spaghetti aglio, olio e peperoncino

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Il bello della cucina italiana e che si mangia da Dio anche con ricette semplicissime!

Autore2
Ricette della Nonna

😉

3
AnnaMaria Sebastianelli

sono d accordo per il prezzemolo anche a roma si fanno cosi

4

e il prezzemolo alla fine è d'obbligo!!!! ....da almeno un secolo, in Calabria e regioni limitrofe, si fanno così !!!!