Waffle

di in Dolci e dessert

Il waffle è un tipico dolce della tradizione americana, che viene servito nella “breakfast” di Oltreoceano. Nonostante sia diffusissimo negli Stati Uniti d’America, però, questo dolce ha una origine prettamente europea.

Sappiamo infatti che questa cialda di pasta morbida, simile nell’impasto al pancake o alla ferratella abruzzese, risalirebbe addirittura all’antica Grecia, dove il waffle era detto “obelias”.

In Belgio e in Francia questa prelibatezza è conosciuta come gaufre, ovvero “goffrato”, a grata. La sua diffusione risalirebbe al XIV – XVI secolo circa, quando venivano servite come dolce di Carnevale, con il significato di buon auspicio per la bella stagione.

Con l’esodo dei Padri Pellegrini dai Paesi Bassi agli Stati Uniti, la tradizione del wafel/poffer, delle tortine dalla forma a nido d’ape, fu importata anche negli Stati Uniti d’America dove, unendosi alla gaufre, generò i waffel così come li conosciamo oggi.

Ingredienti

  • 200 gr farina 00
  • 5 gr di lievito per dolci
  • 50 gr di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 200 ml di latte
  • 75 gr di burro
  • 1 uovo
  • Tempo Preparazione:
    15 Minuti
  • Tempo Cottura:
    4 Minuti
  • Tempo Riposo:
    2 Ore
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

Setacciate la farina e il lievito in una ciotola abbastanza capiente, facendo attenzione a che non si formino grumi, che renderebbero la lavorazione dell’impasto meno efficace. Aggiungete lo zucchero e il sale.

In un pentolino, sciogliete il burro nel latte, senza raggiungere il punto di ebollizione; successivamente, versatelo sulla farina e mescolate con una frusta. Incorporate l’uovo e mescolate.

Fate riposare la pastella in frigorifero per almeno 2 ore.

Per dare ai waffles la loro inconfondibile forma a quadratini è necessaria la padella per waffle,. Questo particolare tipo di padella è in realtà più simile a una griglia, con due parti che si uniscono per cuocere in maniera uniforme la pastella.

Se non possedete una padella specifica, potete cuocerli in alternativa in una padella normale in modo che assomiglino a un pancake.

Quindi se possedete la padella per waffle, cuoceteli seguendo le istruzioni del fabbricante. Altrimenti mettete un mestolo di pastella in una padella bollente ben oliata e cuocete qualche minuto per ogni lato, fino ad ottenere un waffle croccante e dorato.

I waffle possono essere mangiati da soli oppure con tantissimi abbinamenti diversi. L’idea più golosa (e italiana) è quella di coprirli con una cucchiaiata di Nutella, ma in alternativa si può scegliere la marmellata.

La tradizione anglosassone li vuole invce accompagnati dal tipico e dolcissimo succo d’acero.

"<yoastmark


Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice