Pianetadonna

Ricette della Nonna
cerca ricette

Colomba pasquale

Ingredienti

Per la colomba

  • 500gr di farina di grano tenero (manitoba)
  • 300gr di zucchero
  • 4 uova
  • 150 ml di acqua tiepida (o latte tiepido)
  • 160gr di burro
  • 25gr lievito di birra
  • 100gr di canditi all'arancia
  • arancia grattugiata
  • 2 bustine di vanillina
  • sale

Per la glassa

  • 1 albume
  • un cucchiaio di zucchero
  • farina di mandorle
  • mandorle non sbucciate e granella di zucchero
Guarda altre ricette con:canditi mandorle
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Dosi:
    1 Colomba
  • Difficolta':
    Per esperti
  • Costo:
    Basso

Andare in negozio e comprare la Colomba è la cosa più semplice da fare nei giorni che precedono la Pasqua. Ma anche le colombe delle marche migliori sono comunque prodotti industriali, è pertanto d’obbligo per noi pubblicare la ricetta originale della classica colomba pasquale.

La preparazione della colomba è un procedimento lungo che prevede più fasi di lievitazione. Non vi dovete scoraggiare però e provare, perchè alla fine i vostri sforzi saranno ripagati da una colomba artigianale buonissima.

Procedimento

Prima di tutto prepariamo il lievitino, che è un panetto che si utilizza quando si fanno torte di questo genere, che prevedono più lievitazioni. Il lievitino si ottiene sciogliendo il lievito di birra in un pò di acqua o latte tiepido e aggiungendo successivamente 120/140 gr di farina. Mescolare bene e formare una pallina da lasciare lievitare fino a quando raddoppierà di volume in un luogo caldo.

ricetta colomba pasquale artigianale

ricetta colomba pasquale artigianale

ricetta colomba pasquale artigianale

ricetta colomba pasquale artigianale

Passata l’ora di lievitazione, riprendere il lievitino e aggiungere metà dello zucchero, due tuorli e la restante acqua tiepida. Impastare bene, quindi aggiungere circa 150 gr di farina lavorando bene l’impasto fino a renderlo compatto e non appiccicoso. Vi consigliamo l’utilizzo di un’impastatrice. Lasciar riposare in luogo tiepido fino a quando anche questo composto avrà raddoppiato di volume. Ci vorranno da un’ora a due ore.

Riprendere l’impasto e unirvi la farina e lo zucchero rimanenti e un tuorlo. Lavorare bene il composto aggiungendo anche un pizzico di sale e 100 gr di burro, precedentemente ammorbidito e fatto a pezzetti. Quando la pasta sarà ben amalgamata, prendetela e riponetela in una ciotola. Coprite con un panno e lasciate lievitare per 12 ore.

Riprendete l’impasto dopo le 12 ore di lievitazione e sgonfiatelo con un bel cazzotto. Rilavoratelo per bene e aggiungete i canditi, un tuorlo, la scorza di arancia grattugiata, 2 bustine di vanillina e 60 gr di burro, sempre ammorbidito e fatto a pezzetti. Lavorate bene l’impasto fino a quando sarà bello elastico e omogeneo.

Trasferite l’impasto in uno stampo da colomba (si trovano facilmente nei supermercati nei periodi che precedono la Pasqua) e lasciare lievitare fino a che non raddoppierà di volume. Dovrà arrivare più o meno al bordo dello stampo.

ricetta colomba pasquale artigianale

ricetta colomba pasquale artigianale

Ora prepariamo la glassa di copertura della colomba. La glassa si prepara facilmente. Montate un albume con un cucchiaio di zucchero. Non deve essere montato a neve ferma. Dopodichè aggiungete la farina di mandorle. La glassa dovrà avere la consistenza di un composto schiumoso.

Spennellatela copiosamente sulla superficie della colomba, lasciando che coli internamente nello spazio tra l’impasto e lo stampo.

Completate la vostra opera d’arte distribuendo copiosamente granella di zucchero e mandorle (non sbucciate) sopra la colomba.

Infornate in forno già caldo a 170 gradi per circa 50 minuti.

Una volta preparata la colomba pasquale classica, se volete potete cimentarvi nella colomba farcita con bianco mangiare alla mandorla e cioccolato bianco.

colomba pasqua

Ingredienti principali della ricetta:
  • canditi
  • mandorle

41 Commenti

  1. cesira26/04/2014 a 07:50Rispondi

    ciao giulio,
    ho usato la manitoba !!..
    è seguito dettagliatamente
    la tua ricetta.
    certo ke qualcosa nn ha funzionato!
    come ti avevo accennato, con calma
    ci riproverò! magari al momento ti chiederò
    consiglio .
    SALUTI CESIRA

  2. CESIRA23/04/2014 a 15:57Rispondi

    caro giulio ,
    volevo darti l’esito
    della tua colomba pasquale!
    purtroppo la 2 lievitazione nn
    ha funzionato!
    eppure c’è lo messa tutta!
    cmq, alla fine nn era male.
    ci riproverò, è ti farò sapere.
    saluti a presto .
    CESIRA.

    • Giulio Rossi24/04/2014 a 09:39RispondiAutore

      Ciao Cesira, peccato. Probabilmente dipende dalla “forza” del lievitino. Hai usato manitoba o la 00?

  3. cristina19/04/2014 a 14:07Rispondi

    Fatta!a vedersi si direbbe buona, il profumo si è sparso per tutta casa.
    Domani vi farò sapere com’è il sapore. Buona Pasqua a tutti!
    Cristina

  4. michelle18/04/2014 a 10:35Rispondi

    L’acqua. Ma un’indicazione aprossimativa non sarebbe possibile? Troppo rischioso cosi. .e pensare che sembra aver trovata la ricetta giusta. . .ufffiii. . .

    • Giulio Rossi18/04/2014 a 10:40RispondiAutore

      Hai trovato la ricetta giusta. Fidati. 150 ml di acqua o di latte. Devi comunque regolarti nel momento dell’impasto. Se vedi che è troppo solido o troppo liquido aggiungi (poca) altra acqua o (poca) altra farina.

      • michelle18/04/2014 a 11:07Rispondi

        grazie 1000 :)

  5. cesira17/04/2014 a 18:41Rispondi

    la ricetta , è invitante!
    anke se prima di cimentarmi
    nella preparazione , mi piacerebbe sapere
    le dosi dell’acqua, o del latte x il
    lievitino. anke xkè dopo la ricetta chiede di aggiungere
    l’acqua rimanente nell’impasto, mà ke quantità?
    nn vorrei sbagliare.

    grazie
    ciao cesira.

    • Giulio17/04/2014 a 18:51Rispondi

      Ciao Cesira, basta 100 ml di acqua o di latte. Alla fine nn devi aggiungere acqua o latte.

  6. reneesme16/04/2014 a 22:58Rispondi

    Ma?… in questa ricetta c’è qualcosa che non mi torna. Le quantità di acqua non sono indicate e nel procedimento utilizzate solo 2 tuoli anziché di 4 come indicato tra gli ingredienti. Io sto provando la vostra ricetta con un po di modifiche vedremo…..

    • Giulio Rossi17/04/2014 a 09:37RispondiAutore

      Ciao, nel procedimento sono utilizzati tutti e quattro i tuorli. Bisogna aggiungerli in più fasi.

  7. Annalisa15/04/2014 a 19:33Rispondi

    Non capisco xkè una volta messo nella forma di carta l’impasto non ha lievitato come si deve :(
    Però è venuta buona lo stesso!! :) :)

    • Giulio Rossi16/04/2014 a 09:37RispondiAutore

      Le prime lievitazioni invece erano andate bene?

      • Annalisa18/04/2014 a 16:10Rispondi

        Tutto bene fino alle 12 ore….messa nella forma non è più cresciuta :(

        • Giulio Rossi18/04/2014 a 16:17RispondiAutore

          Ciao Annalisa, quanto l’hai lasciata nella forma a lievitare?

  8. cesira14/04/2014 a 21:21Rispondi

    vi farò sapere, quando
    avrò finito l’opera!
    sicuramente, sarà 1 successo.
    grazie .

  9. luisa14/04/2014 a 14:27Rispondi

    ricetta eseguita, però ho diviso l’impasto in sette parti quindi sette colombine. Le ho fatte sia con gocce di cioccolato che con i canditi, a loro volta ricoperte di cioccolato fondente e granella di zucchero e con mandorla albume e granella di zucchero……SPARITE ANCORA CALDE!!!!!

  10. Pasqua in tavola12/04/2014 a 03:01Rispondi

    […] sarà la colomba, dolce morbido arricchito con canditi e ricoperto di una golosa glassa di zucchero e mandorle. Ma […]

  11. dajana02/04/2014 a 12:32Rispondi

    ciao, vorrei preparare la colomba per la pasqua 2014, ma per motivi di viaggio vorrei prepararla prima, eventualmente quanto è possibile conservarla mantenendo il suo stato ottimale e soffice??

    • Giulio Rossi02/04/2014 a 12:46RispondiAutore

      Essendo un prodotto artigianale che non prevede l’utilizzo di conservanti, ti dico che la puoi preparare 3/4 giorni prima, ma non di più.

  12. maria concetta20/03/2014 a 16:11Rispondi

    Ciao, vorrei preparare la tua ricetta ma lo stampo è da 1000 gr, da 700 gr o da 500 gr. Grazie.

  13. Colomba pasquale21/11/2013 a 00:15Rispondi

    […] Ricette della Nonna – Colomba Pasquale […]

  14. Monique31/03/2013 a 00:39Rispondi

    Scusa, ma dove la metto per farla lievitare 12 ore???? Dopo 3 ore questa sera ho dovuto giá interrompere la terza lievitazione perchè l’impasto era straripato da una ciotola alta 18 cm e con diametro 30 cm !!

  15. Lia29/03/2013 a 18:45Rispondi

    Sto preparando la tua ricetta,ma quando dice di aggiungere la rimanente acqua tiepida,mi piacerebbe sapere la quantità giusta e non qb, altri mente perché scrivere la rimanente. Grazie sarà buonissima

    • Giulio Rossi29/03/2013 a 19:48RispondiAutore

      Dipende dalla consistenza dell’impasto. Deve risultare bello elastico e compatto.

  16. Colomba Pasquale | Palazzo Antica via Appia22/03/2013 a 19:27Rispondi

    [...] pagina www.ricettedellanonna.net/colomba-pasquale/ tutta la [...]

  17. Colomba pasquale all’uvetta | Ricette della Nonna22/03/2013 a 11:24Rispondi

    [...] a vostro piacimento, con canditi o gocce di cioccolato. Si tratta di un procedimento più veloce rispetto alla ricetta tradizionale perchè prevede solo tre fasi di [...]

  18. Colomba farcita con bianco mangiare alla mandorla e cioccolato bianco | Ricette della Nonna18/03/2013 a 11:35Rispondi

    [...] diversa, di colomba appunto. Quest’anno ho voluto inventare la mia colomba, che differisce dalla ricetta tradizionale della colomba di Pasqua. E’ leggermente complessa, ma se la cosa non vi spaventa, vi assicuro che il risultato [...]

  19. Salame al cioccolato | Ricette della Nonna14/03/2013 a 22:50Rispondi

    [...] pronti alla Pasqua? Abbacchio, uova di cioccolato, colomba e chi più ne ha più ne metta. E Pasquetta dove la lasciamo? Ovviamente uova sode, fave e salame. [...]

  20. Clelia10/03/2013 a 17:36Rispondi

    Scusa, ma su 500g di farina, 400g di canditi sono uno sprosito!
    per conto mio, se non si tratta di errore di trascrizione è…….. poco credibile! ciao, Clelia

    • Giulio Rossi10/03/2013 a 21:13RispondiAutore

      Grazie Clelia di averci fatto vedere l’errore. Ne bastano 70/100 gr a seconda dei gusti.

  21. Pastiera Napoletana | Ricette della Nonna10/03/2013 a 16:46Rispondi

    [...] abbastanza comune trovarla in tutta Italia, nei pranzi e nelle colazioni pasquali affiancata alla tradizionale colomba pasquale o al casatiello dolce rustico sempre di origine [...]

  22. La colazione pasquale | Ricette della Nonna02/04/2012 a 12:12Rispondi

    [...] dolce tipico pasquale è la colomba. Potete prepararla qualche giorno prima e conservarla in sacchetti di cellophane ben sigillati. Se [...]

  23. Colomba pasquale23/01/2012 a 18:20Rispondi

    [...] Ricette della Nonna – Colomba Pasquale [...]

  24. Pasqua in tavola | Ricette della Nonna11/04/2011 a 13:30Rispondi

    [...] di briciole e cioccolato, sono anch’essi un simbolo di questa festa!  Immancabile sarà la colomba, dolce morbido arricchito con canditi e ricoperto di una golosa glassa di zucchero e mandorle.var [...]

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta
I 3 dolci più richiesti

Torta al cioccolato

Chi ama il cioccolato, deve provare assolutamente questa torta! ... vai alla ricetta

Ciambellone soffice soffice

Volete la ricetta per preparare il più morbido ciambellone mai fatto? ... vai alla ricetta

Crostata alla marmellata

La crostata alla marmellata è uno dei classici dolci della nonna per antonomasia ... vai alla ricetta
Le 3 ricette di Cheesecake più viste

Cheesecake al limone

Una cheesecake al profumo di limone, tutta da provare. ... vai alla ricetta

Cheesecake al pistacchio

La ricetta di una cheesecake molto particolare e dal gusto unico. ... vai alla ricetta

New York Cheesecake

Nonna non è mai stata a New York, ma i suoi nipoti, che invece l’hanno visitata, gli hanno raccontato di aver mangiato la Cheesecake New York Style e di averla trovata eccezionale. ... vai alla ricetta




Cerca la tua ricetta
Il dolce di stagione

Crostata di pesche

Un crostata tutta estiva da conservare in frigo e servire fresca. Un’ottima alternativa alla classica crostata alla marmellata e alle torte “pannose” poco adatte al periodo estivo. ... vai alla ricetta
L’antipasto intelligente

Bruschette zucchine e bresaola

Da preparare come aperitivo, spezza fame o antipasto in una cena informale. Crostini di pane con crema di yogurt e zucchine con petali di bresaola. ... vai alla ricetta
Il dolce della nonna

Crostata biancaneve cocco e panna

Una crostata di pasta frolla ripiena di una crema al cocco e panna. Un gusto che sorprende per una crostata molto leggera e fragrante. ... vai alla ricetta
Una torta di compleanno

Crostata ai frutti di bosco

Le crostate alla frutta rappresentano uno dei dolci tipici dell’estate, quando sui banchi si trova tantissima varietà di frutta e il limite per prepararla è solo la fantasia. ... vai alla ricetta