Pianetadonna

Ricette della Nonna
cerca ricette

Torta Paradiso

Autore: | Categoria: Impasto Base, Le torte di catia, Torte e Crostate, Ultimi Post | Tag: ricetta torta, ricette torte, torta, torte, torte semplici, torte tradizionali, torte veloci | Categoria Principale: Impasto Base

Ingredienti

  • 200gr di burro
  • 100gr di farina
  • 100gr di fecola di patate
  • 200gr di zucchero
  • 6 tuorli 
  • 3 albumi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito
  • la scorza grattugiata di un limone
  • zucchero a velo
Guarda altre ricette con:burro farina limone uova zucchero
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Dosi:
    1 Torta da 22 cm
  • Difficolta':
    Normale
  • Costo:
    Basso

La torta paradiso è un dolce che deriva dal pan di spagna, molto simile alla torta margherita. Resa molto famosa dalla Kinder, che ne ha fatto una merendina di successo, la torta paradiso si presta bene alla farcitura con creme, marmellate piuttosto che con la inimitabile Nutella.

Procedimento

Prendete il burro, rigorosamente a temperatura ambiente e spezzetatelo nella planetaria. Montatelo fino ad ottenere una crema bianca e spumosa. Unite lo zucchero a poco a poco fino a completo assorbimento nel composto.
E’ molto importante che il burro sia morbido prima di montarlo, se non avete tempo di farlo riscaldare potete metterlo per una ventina di secondi nel microonde facendo attenzione però a non liquefarlo.

Prendete le uova e separatele dagli albumi e conservatene 3 da una parte. Unite i 6 tuorli uno alla volta all’impasto. Per un buon risultato, le uova devono essere a temperatura ambiente e prima di aggiungere un tuorlo, il precedente deve essere stato assorbito perfettamente dal composto di burro e zucchero.

torta paradiso soffice

torta paradiso soffice

Se avete seguito tutti i passi correttamente, avrete ottenuto un bell’impasto chiaro e spumoso. Setacciate insieme farina, fecola, vanillina e lievito e aggiungeteli poco alla volta al composto.

Se per montare avete utilizzato la planetaria con la frusta rigida a filo, sostituitela ora con la frusta a K.

Se invece non avete una planetaria, unite la farina poco alla volta, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, aiutandovi con una paletta di silicone. Prima di aggiungere nuova farina, sia in un caso che nell’altro, aspettate che la precedente quantità sia stata ben incorporata nell’impasto.

Montate gli albumi a neve ferma. Completata l’operazione, aggiungete la scorza del limone grattugiata e gli albumi appena montati a neve nell’impasto precedente. Questa operazione va fatta con cura, aggiungendo gli albumi poco alla volta e mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto per non rischiare di farli smontare.

Imburrate e infarinate una tortiera da 20/22 cm di diametro e versateci dentro il composto in maniera omogenea e non solo dal centro. Livellate con delicatezza senza sbattere e infornate in forno non ventilato a 180° per 50 minuti. Prima di sfornare però controllate che la torta sia effettivamente cotta.  Infilate uno stuzzicadenti nel centro, se estraendolo sarà asciutto la torta sarà pronta.

torta paradiso soffice

torta paradiso soffice

Fate raffreddare in teglia e cospargete con zucchero a velo.

Come dicevamo nell’introduzione questa torta è adattissima alla farcitura, provate ad esempio a farcirla con una crema Rocher: risultato garantito!

La torta paradiso è infine un’ottima base per preparare torte decorate in pasta di zucchero.

ricetta torta paradiso

ricetta torta paradiso

Commenta la ricetta con Facebook

49 Commenti

  1. Emanuele21/02/2014 a 19:24Rispondi

    Beh, che dire! L’ennesima vostra ricetta che mi fa fare un successone! Oramai con le vostre ricette è fin troppo semplice stupire i propri ospiti, tutte un successo assicurato alla prima botta! Un grazie Grande Grande!

    • Giulio Rossi22/02/2014 a 01:39RispondiAutore

      Emanuele , grazie dei complimenti bellissimi. Continua a seguirci mi raccomando.

  2. margherita15/02/2014 a 17:04Rispondi

    per unostampo da 24 quali sarebbero le dosi?grazie

    • Giulio Rossi17/02/2014 a 10:25RispondiAutore

      Ciao Margherita, abbonda leggermente con queste dosi, la differenza è minima.

  3. ivana08/02/2014 a 16:10Rispondi

    Ma per realizzare questo dolce con la farina senza glutine devo utilizzare le stesse quantità??

    • Giulio Rossi09/02/2014 a 11:06RispondiAutore

      Ciao Ivana, purtroppo non ho mai provato a farla con la farina senza glutine. Tuttavia abbiamo una sezione apposita della cucina intollerante dedicata ai celiaci. Ci sono molti dolci che puoi fare.

      • ivana13/02/2014 a 21:00Rispondi

        Grazie!!

  4. francesca05/02/2014 a 18:24Rispondi

    se faccio metà ingredienti cosa succede

  5. Filomena03/02/2014 a 16:49Rispondi

    Buonasera! Volevo sapere se posso usare le stesse dosi x uno stampo da 24 cm… E x uno da 26 invece? Di solito questi dolcetti da colazione mi vengono un pò gommosi e non molto alti…. Invece vorrei realizzare un dolce bello alto e soffice… Grazie…

    • Giulio Rossi03/02/2014 a 16:52RispondiAutore

      Ciao Filomena, puoi utilizzare queste dosi fino ad un massimo di 24 cm. Se utilizzi diametri superiori e vuoi ottenere un dolce bello alto devi aumentare proporzionalmente tutte le dosi.

  6. Cristina02/02/2014 a 18:54Rispondi

    Buonisssima! Ho fatto il dolce questa mattina dimezzando le dosi.. E’ venuto molto friabile e buono. Grazie

  7. scolalapasta.it03/01/2014 a 20:23Rispondi

    ma non ci vorrebbe un po’ più di burro, in un vecchio libro avevo letto 250 gr ogni 100 di farina…

    • Giulio Rossi05/01/2014 a 12:57RispondiAutore

      Ciao, la torta paradiso è burrosa, ma 250 gr per ogni 100 gr di farina, mi sembrano eccessivi.

  8. rosa15/12/2013 a 23:03Rispondi

    che gentile giulio…grazie…dai probabilmente la fecola di patate qui la trovo o almeno spero…ahahahah..!
    qui un bel po di ingredienti non si trovano..dalla maizena..al semplice currye tanti alti…bah!comunque in compenso e un paesino carino..si chiama acerno..in provincia di salerno :)

  9. rosa07/12/2013 a 14:11Rispondi

    i vostri dolci..e le vostre ricette sono meravigliose,mi sento un po amareggiata perché non posso seguire alla lettera le vostre ricette,perché nel mio paesino di montagna..molti ingredienti non si trovano…tipo la maizena..se la chiedi ai negozianti ti guardano tipo alieno !!con cosa si potrebbe sostituire??? grazie..siete meravigliosi

    • Giulio Rossi07/12/2013 a 20:21RispondiAutore

      Ciao rosa, quanti complimenti! Grazie.

      La maizena la puoi sostituire con la fecola di patate. In che paesino vivi?

  10. nick01301/12/2013 a 19:59Rispondi

    Ci provo e vi faccio sapere

  11. anna rita30/11/2013 a 23:07Rispondi

    mi sembra una ricetta favolosa.La realizzerò e ti farò sapere.Ciao

  12. Patrizia30/11/2013 a 18:25Rispondi

    Come vi amo…. la vita con in tavola un buon dolce è decisamente più bella e voi mi aiutate tantissimo ooooo grazie eeeee

  13. Anna28/11/2013 a 21:27Rispondi

    Ciao Giulio, ma allora le uova da usare sono 6 o 3???

  14. sabrina19/11/2013 a 12:46Rispondi

    Caro Giulio, dire che è buona è dire poco, ma vorrei sapere se è normale il fatto che si scriccioli quando l’ha farcisci? Grazie

    • Giulio Rossi19/11/2013 a 12:48RispondiAutore

      Ciao Sabrina, grazie per i complimenti. Perdonami, che intendi con “si scriccioli”?

  15. sabrina19/11/2013 a 12:40Rispondi

    Caro Giulio, dire buonissima è dire poco, ma voglio fare una precisazione è normale che mentre l’ha farcisco si scriccioli? Grazie

  16. giusy13/10/2013 a 17:02Rispondi

    Ciao! Ho appena infornato la torta con la tua ricetta ma credo di aver sbagliato xké. il restante delle uova le ho messe con tutto l albume senza separarle cm ho fatto cn le altre ke mi sono servita a parte …spero ke verrà. buona lo stesso poi ti faccio sapere !

  17. antonella24/09/2013 a 18:51Rispondi

    la torta e buona per fare cake pois grazie

  18. stefania12/09/2013 a 11:07Rispondi

    Ciao volevo sapere se devo montare a neve solo tre albumi e le restanti tre uova vanno messe interamente (tuorlo e albume compreso).
    Inoltre avendo un forno a gas volevo sapere la temperatura più adatta e se il tempo di cottura deve variare.
    Grazie

    • Giulio Rossi12/09/2013 a 11:26RispondiAutore

      Ciao Strefania, le uova da utilizzare in totale sono 3. Separa gli albumi e montali a neve ferma. I tuorli invece vanno uniti uno alla volta al composto iniziale fino a completo assorbimento. Dopodichè unirai anche gli albumi montati a neve. Se non sei sicura della temperatura, conviene sempre tenerla più bassa (intorno ai 160°), in questo modo otterrai anche una lievitazione migliore. I tempi ovviamente sono più lunghi, per cui controlla che la torta sia cotta infilando lo stecchino. Se esce asciutto e pulito, è ora di sfornarla.

    • Giulio Rossi12/09/2013 a 12:09RispondiAutore

      Stefania perdonami mi sono confuso io stesso. La ricetta non era chiara. 6 tuorli e 3 albumi. Perdona l’errore.

  19. alessia10/09/2013 a 18:05Rispondi

    ciao volevo sapere dei 3 albumi non menzionati,devono essere inseriti nell’impasto, o buttati via ?????? grazie

    • Giulio Rossi11/09/2013 a 09:43RispondiAutore

      Ciao Alessia, nella ricetta è riportato di montare a neve gli albumi e per poi aggiungerli all’impasto.

      • alessia12/09/2013 a 11:58Rispondi

        Scusami … negli ingredienti sono messi 6 tuorli ….quindi è sbagliato…,ne mettiamo solo 3 E uniamo le rispettive chiare montate a neve grazie.

        • Giulio Rossi12/09/2013 a 12:08RispondiAutore

          Ciao Alessia, hai ragione. Non era specificato nella ricetta e io stesso mi sono confuso. Ho corretto. 6 tuorli e 3 albumi. Scusate.

          • DEBORA28/03/2014 a 15:18

            ciao,
            ma uso 3 tuorli e 3 albumi o 6 tuorli e 3 albumi?

            grazie

          • Giulio Rossi30/03/2014 a 19:42Autore

            6 tuorli e tre albumi

  20. melania06/09/2013 a 20:59Rispondi

    volevo farla ma la fecola di patate non mi piace

    • Giulio Rossi06/09/2013 a 22:58RispondiAutore

      Puoi sostituirla con la maizena o con la frumina. Oppure puoi non metterla proprio…

  21. rosanna14/02/2013 a 11:25Rispondi

    quindi è un’ottima base per le torte decorate in pasta di zucchero… grazie, imparerò a farle!

    • Giulio Rossi14/02/2013 a 11:31RispondiAutore

      Si, la torta paradiso ha un’ottima consistenza e si presta bene come base per la preparazione delle torte decorate in pasta di zucchero.

  22. carta donatella23/01/2013 a 20:39Rispondi

    bellissimo , spiegato in modo fantastico!!!!!!!!!!!!!

    • Giulio Rossi24/01/2013 a 10:37RispondiAutore

      Ciao Donatella, grazie dei complimenti, facci sapere come è venuta mi raccomando.

  23. Allegra03/01/2013 a 12:36Rispondi

    È molto bella questa ricetta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta
Le 3 ricette di Pasqua più viste

Pastiera Napoletana

La pastiera napoletana è uno dei dolci tipici della tradizione ... vai alla ricetta

Torta Pasqualina

La torta pasqualina direttamente dall’antica tradizione culinaria ligure. ... vai alla ricetta

Colomba Pasquale

La ricetta per la preparazione della colomba artigianale. ... vai alla ricetta
I 3 dolci più visti

Torta al cioccolato

Chi ama il cioccolato, deve provare assolutamente questa torta! ... vai alla ricetta

Ciambellone soffice soffice

Volete la ricetta per preparare il più morbido ciambellone mai fatto? ... vai alla ricetta

Crostata alla marmellata

La crostata alla marmellata è uno dei classici dolci della nonna per antonomasia ... vai alla ricetta



Cerca la tua ricetta