Cacio e pepe

di in Primi Piatti

La cacio e pepe è una delle ricette romane più famose, un classico primo piatto di pasta dagli ingredienti semplici e di facile reperibilità.

La ricetta tradizionale segue l’antichissimo rito della transumanza, quando i pastori si spostavano dalla pianura ai pascoli degli Appennini insieme alle loro greggi.

Nelle bisacce in tessuto che portavano insieme a loro, tra gli ingredienti immancabili c’erano pepe, pecorino e pasta: ingredienti facilmente trasportabili, a lunga conservazione e adatti a combattere il freddo ad alta quota.

In seguito la ricetta è diventata sinonimo di Roma dove i ristoranti fanno a gara nel promuovere la propria come la migliore.

Apparentemente la ricetta della cacio e pepe potrebbe sembrare semplicissima, ma non è proprio così. L’abilità nella preparazione degli spaghetti cacio e pepe sta infatti nel capire quando il pecorino ha raggiunto il massimo grado di emulsione, dopo il quale comincerà a “stracciare”.

Ingredienti spaghetti cacio e pepe

  • 400 gr di pasta spaghetti o maccheroni
  • 180 gr di pecorino romano grattugiato
  • pepe qb
  • sale qb
  • Tempo Preparazione:
    10 Minuti
  • Tempo Cottura:
    13 Minuti
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facile

Come fare la cacio e pepe

  1. Per cucinare degli spaghetti cacio e pepe alla romana seguendo la ricetta originale, si inizia mettendo a cuocere la pasta in abbondante acqua salata con l’aggiunta di qualche cucchiaino di pepe.

  2. Scolate gli spaghetti 4/5 minuti prima della fine della cottura indicata sulla confezione facendo attenzione a conservare l’acqua di cottura della pasta.

  3. Mantecate la pasta in un tegame a parte, aggiungendo il pecorino romano grattugiato.

    Il segreto per una pasta cacio e pepe cremosa sta nel mantecarla girando velocemente affinché si formi l’emulsione, data dall’unione dell’amido di rilascio della pasta e dal pecorino romano.

    La quantità di pecorino è indicativa: a seconda dell’umidità residua della pasta, ma anche del gusto personale, ce ne potrebbe volere un po’ di più rispetto alla dose indicata nella ricetta. Tenetene sempre a disposizione un po’ di più da aggiungere in caso di necessità.

    Aggiungete acqua di cottura quel tanto che basti ad aiutare questo procedimento e il pepe nella quantità desiderata.

    Continuate a girare velocemente, fino a che non si è formata una bella crema di pecorino.

  4. Servite gli spaghetti cacio e pepe rigorosamente caldissimi.

Se volete provare una pasta diversa dagli spaghetti potete provare anche i tonnarelli cacio e pepe.

Per completare un vero pranzo come se foste a Roma preparate anche la pasta alla carbonara e un’amatriciana.Cacio e pepe ricetta e foto


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice