Spongata di Erbanno

di in Dolci e dessert

La spongata è un dolce tradizionale dei periodi di festa, particolarmente diffuso tra Emilia Romagna, Toscana e Liguria e parzialmente anche in Lombardia.

La ricetta, che prende anche il nome di spongada o spungata, è differente a seconda dei luoghi di provenienza: mentre tra il piacentino e il parmigiano si tratta di una torta fatta con pasta brisée e ripieno di frutta, in Val Camonica somiglia più a delle palline di impasto lievitato da accompagnare a bevande calde.

Nonna ha preparato la variante camuna della cosiddetta spongata di Erbanno, che può essere servita da sola o con un ripieno di confettura a piacimento ed è tipica della Pasqua.

Spongarda di Crema alle mele
Spongarda

Ingredienti

  • 500 gr di farina manitoba
  • 50 gr di zucchero
  • 5 Lievito secco di birra o 10 grammi di lievito fresco
  • 200 ml di latte tiepido
  • 2 uova
  • 100 gr di burro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 tuorlo d'uovo sbattuto con 1 cucchiaio di latte per spennellare
  • zucchero semolato per decorare qb
  • Tempo Preparazione: 30 Minuti
  • Tempo Cottura: 20 Minuti
  • Tempo Riposo: 3 Ore
  • Dosi: 10 Spongate
  • Difficoltà: Facile
  • Calorie: 430
  • Cucina: Italiana
  • Categoria: Dolci

Come fare la spongata

  1. Ecco come preparare la tradizionale spongata. In una ciotola preparate il lievitino, mescolate il latte tiepido assieme allo zucchero e al lievito. Lasciate riposare per una ventina di minuti. Nel frattempo, estraete il burro dal frigorifero, pesatelo e tagliatelo a dadini. Sbattete in una ciotolina l’uovo.

  2. Potete poi procedere con la realizzazione dell’impasto della spongata in due modi:

    A mano

    Mettete in una ciotola capiente la farina e formate una fontana. Versate al centro il lievitino assieme al latte e allo zucchero e all’uovo sbattuto.

    Incominciate a lavorare bene il tutto, aggiungete il sale e, poco alla volta, i cubetti di burro. Trasferite l’impasto della spongata su una spianatoia e lavoratelo per 10 minuti.

    Una volta ottenuta una palla d’impasto liscia e omogenea, mettetela in una ciotola, copritela con un panno e lasciate lievitare per almeno 2 ore, fino al raddoppiamento del volume.

    Con l’impastatrice

    Mettete nella brocca dell’impastatrice la farina e il lievito e azionate alla minima velocità l’apparecchio. Versate l’uovo sbattuto, il sale e aspettate che il tutto si amalgami all’impasto della spongata. Sempre con l’apparecchio in funzione, aggiungete poco burro alla volta.

    Una volta terminata l’aggiunta di questo ultimo ingrediente, fate lavorare l’apparecchio per 8 minuti circa, fino a quando non si sarà ben incordato al gancio.

    Una volta ottenuta una palla d’impasto liscia e omogenea, mettetela in una ciotola, copritela con un panno e lasciatelo lievitare per almeno 2 ore, fino al raddoppio del volume.

    Con la macchina del pane

    Versate nel cestello della macchina del pane nel seguente ordine: il lievitino liquido assieme all’uovo sbattuto, la farina, il sale e il burro a cubetti. Programmate la macchina in modalità “solo impasto” e azionatela. L’impasto della spongata sarà pronto e lievitato al segnale acustico.

  3. A questo punto a prescindere dal metodo utilizzato, infarinate con poca farina il piano da lavoro e dividete l’impasto lievitato in 10 pezzi. Formate 10 palline. Posizionatele ben distanziate su 2 teglie rivestite di carta forno. Copritele con un panno e lasciatele lievitare per almeno 45 minuti. Intanto, preriscaldate il forno a 200 °C.

  4. Praticate con un coltello affilato un taglio sui piccoli panini lievitati. Spennellateli con il tuorlo sbattuto con il latte e spolverateli con abbondante zucchero semolato. Infornateli e cuoceteli per 15 – 20 minuti.

  5. Una volta cotti e dorati, lasciateli raffreddare bene su una gratella prima di consumarli.

Foto spongata di Erbanno

Scopri altre ricette

Panforte Panforte
Il panforte è il tipico dolce di Natale di Siena, le cui origini si..
Panpepato Panpepato
Il panpepato o pampepato è un tipico dolce tipico del centro Italia...
Torta Tenerina Torta Tenerina
La torta tenerina è una torta al cioccolato bassa tipica della..
Erbazzone o scarpazzone emiliano Erbazzone o scarpazzone emiliano
L’erbazzone, chiamato anche scarpazzone, è una specialità..