Pianetadonna

Le 10 migliori ricette di Primavera

Le 10 migliori ricette di Primavera

Consumare un prodotto stagionale,  significa consumarlo nel periodo della sua naturale maturazione, traendone il massimo in termini di gusto e di convenienza nell’acquisto.

In particolare in Primavera, l’orto ci propone fave, piselli, asparagi, fragole e ciliegie che sono il simbolo della primavera.

Quelle che vi proponiamo di seguito sono, a nostro parere, delle ricette attraverso le quali sfruttare al meglio i prodotti di questa stagione.

  1. Risotto agli asparagi e carote
    Un risotto facile da preparare per un pranzo veloce o anche per una cena con ospiti.
  2. Tiramisù alle fragole
    Una variante primaverile del classico tiramisù al caffè.
  3. Pasta alici e pecorino
    Un piatto della cucina siciliana con tutto il sapore del mare.
  4. Torta rustica con cicoria
    Le torte rustiche sono da sempre un piatto salvagente da utilizzare come antipasto o come secondo.
  5. Spigola mediterranea
    Questa modo di cucinare la spigola può anche essere chiamato “all’acqua pazza”.
  6. Frittata agli asparagi
    Ricetta per rendere la classica frittata, un piatto gustoso e invitante.
  7. Risotto fragole e Franciacorta
    Ricetta da molti considerata anche afrodisiaca
  8. Minestra di fave
    Una ricetta per cucinare le fave, comunemente consumate con il pecorino nelle scampagnate di Primavera.
  9. Flan di verdure
    Un flan leggero da utilizzare come antipasto d’effetto.
  10. Perle di ortiche fritte
    Una ricetta per imparare a cucinare quest’erba antipatica, ma ottima in cucina.

2 Commenti

  1. Laura11/04/2013 a 15:35Rispondi

    La mia riceta sono o insalata di melanzane con pomodori multo facile da fare per tre persone 6 melanzane al forno dopo che sono cote devono essere ben cote dopo li mettete in acqua si sbuccia e dopo si metono in scola pasta per un paio di ore 4-5 si deve scolare il acqua perché rimangono amare dopo 5 ore si tritano bene con il corte lo dopo una cipolla tritata fine fine mettete insieme le melanzane cipolla e un cucchiaio di maionese e un po’ di sale mischiate bene e per un ora in frigo comando vi mettete a tavola tagliate da parte dei pomodorini sale e Oglio di oliva e pane appena sfornata multo buono buon apetito

  2. Mafalde…con alici piccanti « NonnaPapera29/01/2013 a 14:09Rispondi

    [...] Ieri sono pure andata a “faticare” nell’orto..le mie piantine avevano bisogno di essere liberate dall’erbaccia…ho raccolto le prime fragole (deliziose!) e un po’ di amarene (nell’orto c’è una pianta che non potrebbe essere più carica di amarene mature…ma non sono per nulla comode da prendere…bisogna trovare un modo entro mercoledì perchè io vorrei fare la marmellata!).Ma veniamo alla mia ricetta del giorno.Da un po’di tempo avevo in casa le Mafalde della Fabbrica della Pasta di Gragnano, un metro di pasta che ho sempre lasciato un po’ da parte perchè non sapevo come farla, nel senso, così lunga dove la cucinavo? non mi piace spezzare in due la pasta quindi….ma venerdì sera ho ceduto e l’ho cucinata.Il sughetto giusto l’ho trovato su Le ricette della Nonna. [...]

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta

Corsi di cucina


Cerca la tua ricetta

Crostata di mele della nonna

Torta cuor di mela

Cornetti salati alla pizzaiola

Sformato di zucchine

Patate ripiene al prosciutto

Canelloni di melanzane