Marmellata (confettura) di prugne

di in Marmellate e confetture della nonna

La marmellata di prugne o per meglio dire la confettura di prugne si prepara nel periodo estivo quando le prugne si trovano in abbondanza sui banchi frutta, così come la confettura di pesche.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

  • 500 gr di prugne snocciolate
  • 250 gr di zucchero
  • 1 limone
  • Tempo Preparazione:
    15 Minuti
  • Tempo Cottura:
    55 Minuti
  • Dosi:
    2 vasetti da 250 gr
  • Difficoltà:
    Facile

Marmellata di prugne: procedimento

Raccogliete in una pentola dal fondo pesante le prugne e il succo del limone. Portate a bollore e lascite bollire per cinque minuti. Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire, quindi unite lo zucchero facendolo sciogliere molto bene.

Riportate a bollore e cuocete le prugne a fuoco dolce per circa 50 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Per vedere quando la marmellata è pronta, fate la prova piattino, che consiste nel mettere un cucchiaino di marmellata su un piatto freddo. Inclinando il piattino la marmellata dovrà aderire senza scivolare rapidamente.

Versate la marmellata ancora calda nei vasetti caldi preventivamente sterilizzati e perfettamente asciutti, chiudeteli e capovolgeteli, lasciandoli capovolti fino a completo raffreddamento.

Se volete mantenere la marmellata più a lungo, potete pastorizzarla, mettendo i vasetti raffreddati avvolti in tovaglioli in una pentola completamente coperti di acqua fredda. L’acqua dovrà superare di 10 cm il tappo dei vasetti.

Portate a bollore e fate bollire per circa 30 minuti, quindi spegnete la fiamma e lasciate raffreddare la marmellata di prugne.

Marmellata di prugne


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Luana Autieri

Buongiorno, volevo sapere, per la pastorizzazione, una volta fatto bolllire x 10 minuti, i vasetti si devono togliere dall'acqua, o si devono raffreddare immersi? grazie

2
Luana Autieri

Ricette della Nonna Grazie

3
Ricette della Nonna

Falli raffreddare in acqua.

4

Buongiorno, oggi ho deciso di fare questa marmellata ma mi sono accorta che ho pochi barattoli. Quindi la mia domanda è: posso fare oggi la marmellata e poi metterla nei barattoli domani? Grazie buona domenica

5

Buongiorno avrei una domanda: ho preparato una marmellata fatta in casa e l'ho conservata in un barattolo non sterilizzandolo al momento. Ho versato la marmellata calda nel barattolo e l'ho messo a testa in giù facendolo raffreddare. Preciso che la marmellata la consumerò nel giro di due giorni su una crostata. Ci sono rischi per il fatto di non aver sterilizzato prima il barattolo?
Grazie

6

Un consiglio....ho fatto la marmellata di prugne a regola d'arte...sono solita farne con mele...pere...pesche....ma stavolta una volta messa nei barattoli a testa in giù i tappi non fanni click...siccome è la prim volta che mi succede vorrei sapere cosa fare....deve buttarla o consumarla subito? Grazie

7

Non buttarla assolutamente... prendi i vasetti mettili in una pentola con l'acqua fredda che superi il vasetto di 10cm e porta ad ebollizione per 35 minuti. Poi lascia raffreddare in pentola. Così dovrebbero raggiungere il sottovuoto

9

MA IL NOCCIOLO DELLA PRUGNA IN CHE MODO VA TOLTO...?

10
Ricette della Nonna

Ciao,
semplicemente taglia le prugne prima della cottura e rimuovi il nocciolo 🙂

11

HO LETTO LA RICETTA CON DELLE MELE SENZA ZUCCHERO...E' BUONA SOLO CHE E' UN POCO AGRA ...MA NON E' CHE SE NE DEVE MANGIARE MOLTA ...QUINDI POCO LA VOLTA SENZA ZUCCHERO SARA' BUONA...

12

PRUGNE E MELE

Carica altri commenti