Pesche sciroppate

di  |   |  in Ricetta del giorno

Le pesche sciroppate sono uno dei modi di conservare il sapore dolce delle pesche estive anche in inverno.

Nonna vi consiglia di preparare le pesche sciroppate a fine estate quando le pesche sono nel pieno del loro sapore e profumo.

Potete aggiungere spezie come cannella o chiodi di garofano per un sapore più complesso delle vostre pesche sciroppate. Se desiderate un sapore più agrumato, aggiungete la scorza di un’arancia o di un limone allo sciroppo. Per una versione alcolica, sostituire una parte dell’acqua con del rum o del brandy.

Utilizzate dei vasetti puliti e chiudeteli con dei tappi nuovi per non creare contaminazioni batteriche che richiedano poi di buttare tutto nel cestino. Se volete approfondire il procedimento della sterilizzazione potete leggere l’articolo specifico.

Ingredienti

  • 1 kg di pesche mature
  • 200 gr di zucchero
  • 3 limoni (il succo)
  • 1 l di acqua
  • Tempo Preparazione: 30 Minuti
  • Tempo Cottura: 25 Minuti
  • Dosi: 4 vasetti da 250gr
  • Difficoltà: Facile
  • Cucina: Italiana
  • Categoria: Dolci

Come fare le pesche sciroppate in casa

  1. Iniziate sterilizzando i vasetti di vetro e i relativi coperchi in acqua bollente per circa 10 minuti.

  2. Lavate le pesche. Mettete dell’acqua sul fuoco e quando bolle, immergeteci le pesche per 1 minuto  passandole subito dopo in acqua fredda. Sbucciatele.

  3. Tagliatele in quarti o a metà, privandole del nocciolo, quindi lasciatele sgocciolare su un panno asciutto.

  4. In una pentola, preparate lo sciroppo con un litro di acqua, lo zucchero e il succo dei 3 limoni. Fate bollire finchè lo sciroppo non si sarà ridotto di circa la metà, poi lasciatelo intiepidire.

  5. Inserite le pesche nei vasetti sterilizzati e copritele completamente con lo sciroppo.

  6. Agitate i vasetti per eliminare le bolle d’aria, chiudete ermeticamente e lasciateli raffreddare capovolti per formare il sottovuoto.

  7. Procedete con la pastorizzazione delle pesche. Prendete una pentola che possa contenere agevolmente tutti i vasetti, avvolgeteli con un canovaccio in modo che durante la bollitura non si rompano.

  8. Riempite la pentola di acqua assicurandovi che i vasetti siano completamente sommersi: ponete la pentola sul fuoco e fate bollire per almeno 20 /30 minuti. Dopo mezz’ora spegnete il fuoco e lasciateli raffreddare nell’acqua.

  9. Conservate i vasetti di pesche sciroppate in luogo asciutto e al riparo dalla luce.

pesche-sciroppate-1

Scopri altre ricette

Come fare le albicocche sciroppate Come fare le albicocche sciroppate
Le albicocche sciroppate sono una delle preparazioni più facili e..
Torta alle pesche Torta alle pesche
La torta alle pesche è una classica torta estiva che la rende ideale..
Come fare le pesche caramellate Come fare le pesche caramellate
L’abitudine di realizzare versioni dolci delle pesche, come ad..
Crostata alle pesche Crostata alle pesche
La crostata alle pesche è una crostata tutta estiva da conservare in..
Cheesecake alle pesche senza cottura Cheesecake alle pesche senza cottura
La cheesecake alle pesche è una “italianizzazione” del..
Come fare le pesche ripiene Come fare le pesche ripiene
Le pesche ripiene sono un dolce tipico della tradizione pasticciera..
Come preparare il crumble di pesche Come preparare il crumble di pesche
Diciamoci la verità: anche in estate, la voglia di dolce è..
Marmellata di pesche e curcuma Marmellata di pesche e curcuma
La confettura alle pesche e curcuma è deliziosa marmellata in cui la..
Marmellata di pesche alla menta Marmellata di pesche alla menta
La marmellata di pesche alla menta è una delizia da preparare a fine..
Marmellata di pesche Marmellata di pesche
La marmellata di pesche è una delle marmellate o per essere più..
Il libro di Ricette della Nonna Il libro di Ricette della Nonna
Scopri le oltre 500 ricette del nostro libro a un prezzo supereconomico!

La Videoricetta Top