Pastiera napoletana

Ingredienti

per il ripieno

  • 600 gr di ricotta di pecora
  • 500 gr di zucchero
  • 6 uova
  • 600 gr di grano cotto
  • 4 scorze di un limone non trattato
  • 2 fiale di acqua di fiori di arancio
  • 2 bustine di vanillina
  • 200 gr di canditi misti (cedro e zucca)
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 30 gr di burro
  • 400 ml di latte
  • 1 bicchierino di limoncello o di Strega

per la pasta frolla

  • 600 gr di farina
  • 6 tuorli d’uovo
  • 300 gr di burro
  • 300 g di zucchero
  • un pizzico di sale
Guarda altre ricette con:canditi grano cotto pasta frolla ricotta
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Dosi:
    1 pastiera da 28 cm + 1 pastiera da 22 cm
  • Difficolta':
    Impegnativa

La pastiera napoletana è uno dei dolci tipici della tradizione, che si prepara abitualmente in occasione della Santa Pasqua.

La ricetta è originaria della Campania, ma è ormai abbastanza comune trovarla in tutta Italia, nei pranzi e nelle colazioni pasquali affiancata alla tradizionale colomba pasquale o al casatiello dolce rustico sempre di origine partenopea.

Procedimento

Formate una fontana con la farina e metteteci nel centro lo zucchero, il burro a fiocchetti ammorbidito, il pizzico di sale e il primo tuorlo. Cominciate ad impastare, unendo i tuorli uno alla volta fino a che non si assorbono per bene al composto.

Impastate solo per il tempo necessario ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla con la pasta frolla e mettetela a riposare per almeno 30 minuti in frigorifero coperta con della pellicola trasparente.

Fate cuocere il grano nel latte a fuoco basso, aggiungendo 30 grammi di burro, le quattro scorze di limone e un cucchiaino di zucchero. Quando il composto diventa cremoso, spegnete sotto il fuoco e lasciate raffreddare.

Amalgamate bene la ricotta, passata prima al setaccio, con lo zucchero. Aggiungete sempre mescolando, i 6 tuorli d’uovo uno alla volta. Tenete le chiare da parte e montatele a neve ferma, vi serviranno dopo. Quindi unite l’acqua di fiori d’arancio, la cannella, la vanillina, il liquore e infine i canditi di zucca e di cedro fatti a cubetti piccoli.

Proseguite aggiungendo tutto il grano ormai freddo, avendolo prima privato delle scorze di limone e in ultimo gli albumi montati a neve. Mescolate fino a rendere l’impasto cremoso e omogeneo.

Riprendete la frolla dal frigo e dividetela mettendone da parte un terzo. Stendete la parte più grande con il mattarello ad un’altezza di circa mezzo centimetro cercando di formare un disco più o meno regolare. Per non utilizzare altra farina mentre la stendete potete aiutarvi con due fogli di carta forno e passarci sopra il mattarello per spianarla.

Imburrate una teglia da forno circolare da 28 cm e rivestitela con il disco di pasta frolla togliendo i bordi che dovessero eccedere la teglia. La tradizione vuole che la pastiera sia alta 5/6 cm, questo serve a conservarne la fragranza, quindi regolatevi con una teglia di questa altezza.

Aggiungete gli scarti di pasta a quella messa da parte in precedenza e stendetela nuovamente. Questa volta formate un rettangolo e ricavatene tante striscioline larghe circa 2 cm tagliandole con la rotella tagliapasta dentellata.

Versate il contenuto di ricotta e grano nella teglia rivestita di pasta frolla e livellate con la lama di un coltello. Non riempitela fino in cima, ma lasciate un dito tra il bordo e il ripieno. Completate incrociando sulla superficie le striscioline di pasta appena create mantenendo una distanza di 3 cm l’una dall’altra.

pastiera napoletana pasqua

pastiera napoletana pasqua

pastiera napoletana pasqua

pastiera napoletana pasqua

Cuocete la pastiera in forno preriscaldato a 180 °C per 1 ora e 20 circa. Se avete preparato la pastiera più bassa dei 5/6 cm consigliati, tenetela in forno per 45 minuti. Non vi preoccupate se la pastiera si dovesse gonfiare durante la cottura, è abbastanza normale. Si sgonfierà durante il raffreddamento.

Spolverate la superficie della pastiera con lo zucchero a velo prima di servirla.

Le dosi di questa ricetta sono proporzionate su un barattolo di grano cotto da 600 gr in modo da non doverlo conservare. Con queste dosi si ottengono due pastiere, una da 28 cm e l’altra da 22 cm di diametro. Una per voi e una da regalare ;-)

Foto Pastiera Napoletana

Ingredienti principali della ricetta:
  • canditi
  • grano cotto
  • pasta frolla
  • ricotta

30 Commenti

  1. guendalina29/03/2016 a 10:08Rispondi

    la mia pastiera si e’ scurita troppo…a che altezza del forno elettrico va posizionata,e quanto deve cuorere esattamente?

    • Alessandra Rossi29/03/2016 a 11:40Rispondi

      vanno messe nel ripiano centrale e tenute 1 ora e 20 in forno statico. Ogni forno però è a se

  2. Mariella24/03/2016 a 16:55Rispondi

    Ma quanto devono cuocere io le ho tenute 1 ora è mezza ed erano ancora troppo morbide

  3. carmela23/03/2016 a 19:20Rispondi

    ottimo

  4. Emilia di vietri14/03/2016 a 17:15Rispondi

    Buonissima. .

    • Alessandra Rossi17/03/2016 a 20:08Rispondi

      grazie Emilia

  5. salvatore05/11/2015 a 02:32Rispondi

    bella la pastiera il dolce più buono e più bello ed non solo in quel di napoli si
    forse ,l’ho o lo hanno già scritto questo commento nel lontano 1848

  6. salvatore05/11/2015 a 02:30Rispondi

    bella la pastiera il dolce più buono e più bello ed non solo in quel di napoli

  7. Fafa01/04/2015 a 13:53Rispondi

    Se la faccio un giorno prima per servirla il giorno successivo, va bene lo stesso???

    • Serena Joudioux01/04/2015 a 14:28Rispondi

      Certo che va bene lo stesso, anzi la pastiera è il classico dolce che è più buono dal giorno dopo in poi!

    • mario24/12/2015 a 21:36Rispondi

      di solito si mangia il giorno dopo. io sono un goloso della pastiera . nella nostra si mette un po di crema pasticcera. Vi garantisco che è bonazzaaaa.

  8. Stefania23/03/2015 a 19:08Rispondi

    E’ il mio dolce di Pasqua preferito. Ultimamente preparo anche la “Pastiera alla Nutella” e i miei bimbi ne sono golosissimi :-)

  9. anna agrippino02/02/2015 a 00:07Rispondi

    Ciao nonna io o preso la base per la torta ma lo modificata o messo ricotta malaria di mandorle uova uvetta e palline di cioccolato zucchero il risultato è buonissimo

  10. Torta al cioccolato e fiori d’arancio29/05/2014 a 03:01Rispondi

    […] dalla presenza di acqua di fiori d’arancio, solitamente utilizzata nella preparazione della pastiera napoletana, che profuma piacevolmente sia la farcia che la pasta. Non contiene derivati del latte, trovate […]

  11. Torta al cioccolato e fiori d’arancio | Ricette della Nonna28/05/2014 a 06:39Rispondi

    […] dalla presenza di acqua di fiori d’arancio, solitamente utilizzata nella preparazione della pastiera napoletana, che profuma piacevolmente sia la farcia che la pasta. Non contiene derivati del latte, trovate […]

  12. I 10 migliori dolci di Pasqua | Ricette della Nonna10/04/2014 a 12:27Rispondi

    […] Pastiera napoletana […]

  13. Raviole di San Giuseppe17/03/2014 a 03:01Rispondi

    […] Questi dolcetti sono chiamati Raviole di San Giuseppe e si preparano per la festa del papà il 19 Marzo. Sono dei ravioli di pasta frolla ripieni di ricotta al profumo di arancia e limone, sapore che ricorda la più famosa pastiera. […]

  14. Raviole di San Giuseppe | Ricette della Nonna16/03/2014 a 12:47Rispondi

    […] Questi dolcetti sono chiamati Raviole di San Giuseppe e si preparano per la festa del papà il 19 Marzo. Sono dei ravioli di pasta frolla ripieni di ricotta al profumo di arancia e limone, sapore che ricorda la più famosa pastiera. […]

  15. Pastiera napoletana per intolleranti ai latticini20/03/2013 a 03:01Rispondi

    […] parentesi sono d’obbligo poiché questa versione della pastiera, famosa specialità pasquale della cucina campana, è preparata senza derivati del latte, pertanto è priva di uno degli ingredienti […]

  16. Pastiera napoletana per intolleranti ai latticini | Ricette della Nonna19/03/2013 a 17:25Rispondi

    […] parentesi sono d’obbligo poiché questa versione della pastiera, famosa specialità pasquale della cucina campana, è preparata senza derivati del latte, pertanto è priva di uno degli ingredienti fondamentali, […]

  17. La colazione pasquale | Ricette della Nonna04/04/2012 a 11:42Rispondi

    […] possiamo poi scordare la Pastiera napoletana, dolce simbolo della primavera, immancabile sulle tavole del popolo campano e non solo. Un guscio […]

  18. 10 idee per il pranzo di Pasqua | Ricette della Nonna26/03/2012 a 11:38Rispondi

    […] Pastiera napoletana […]

  19. Pasqua in tavola | Ricette della Nonna13/04/2011 a 13:43Rispondi

    […] gli amanti della tradizione napoletana, non potranno mancare sulla tavola il famoso casatiello e la pastiera.Tra un boccone e una risata è già quasi l’ora di pranzo e nonostante tutto ci sarà chi non […]

  20. Notizie dai blog su Pastiera Napoletana (senza canditi)03/04/2010 a 10:46Rispondi

    […] Pastiera Napoletana La pastiera napoletana è uno dei dolci tipici della tradizione, che si prepara in occasione della Santa Pasqua. La ricetta è ovviamennte originaria di Napoli, ma non c’è famiglia italiana sulla cui tavola nel giorno di Pasqua non ce ne sia una. blog: Ricette della Nonna | leggi l'articolo […]

  21. Notizie dai blog su Pastiera Napoletana col Bimby: Ricetta per Preparare la Pastiera Con e Senza Grano02/04/2010 a 08:30Rispondi

    […] Pastiera Napoletana La pastiera napoletana è uno dei dolci tipici della tradizione, che si prepara in occasione della Santa Pasqua. La ricetta è ovviamennte originaria di Napoli, ma non c’è famiglia italiana sulla cui tavola nel giorno di Pasqua non ce ne sia una. blog: Ricette della Nonna | leggi l'articolo […]

  22. Notizie dai blog su Ricetta della pastiera napoletana01/04/2010 a 07:46Rispondi

    […] italiana sulla cui tavola nel giorno di Pasqua non ce ne sia una. blog: Ricette della Nonna | leggi l'articolo Per help e visualizzare le immagini abilitare javascript. Scrivi un commento […]

  23. Passtiera Napoletana | Ricette della Nonna29/03/2010 a 10:12Rispondi

    […] Link fonte:: Passtiera Napoletana | Ricette della Nonna […]

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta
Come preparare torte semplici
Ricette con gli asparagi facili e veloci
Ricette con i carciofi facili e veloci
Ricette con le fragole facili e veloci
Ricette con la zucca facili e veloci
Ricette con le patate facili e veloci
Ricette con le mele facili e veloci
Ricette per le cheesecake facili e veloci
Ricette senza glutine facili e veloci
Ricette con le zucchine facili e veloci
Ricette con le melanzane facili e veloci

Beppino Occelli

Utilizziamo nelle nostre ricette solo burro Peppino Occelli

Frantoio Gentili

Utilizziamo nelle nostre ricette solo olio del Frantoio Gentili di Farnese
Ricette con la Nutella facili
Ricette per le polpette facili
Ricette per biscotti semplici
Ricette vegane semplici e veloci
Ricette torte salate facili
Ricette per muffin semplici

Cerca la tua ricetta
Cheesecake alle fragole

Cheesecake alle fragole

Torta Nutellotta

Torta Nutellotta

Torta Pan di Stelle

Torta Pan di Stelle

Torta senza burro, latte e uova

Torta all'acqua

Patatine fritte croccanti

Patatine fritte croccanti

Pasta fillo fatta in casa

Pasta fillo fatta in casa