Migliaccio

di in Dolci di Carnevale

Il migliaccio è un tipico dolce di Carnevale a base di semola e ricotta. E’ molto dolce, soffice e davvero buono: semplice ed economico, provatelo!

Ingredienti

  • 200 g di semolino
  • 500 ml di latte
  • 500 ml di acqua
  • 350 g di ricotta
  • 4 uova
  • 2 bustine di vanillina
  • 250 g di zucchero
  • 40 g di burro
  • 1 buccia di limone
Guarda altre ricette con: latte, ricotta, semolino
  • Tempo Preparazione:
    40 minuti
  • Tempo Cottura:
    60 minuti
  • Dosi:
    1 Migliaccio da 22 cm
  • Difficolta:
    Facile

Procedimento

In una pentola dai bordi alti versate latte, acqua, burro e la buccia del limone. Portate a bollore. Quando il composto bollirà, togliete la buccia di limone e aggiungete a pioggia la semola, girando continuamente.

Continuate la cottura a fuoco basso per pochi minuti: lasciate raffreddare.

Montate le uova con lo zucchero e aggiungete successivamente la ricotta e la vanillina.

Quando la semola si sarà raffreddata, unitela al composto di ricotta e lavorate il tutto fino a completa amalgama del composto.

Versate in una tortiera di circa 22cm imburrata e cuocete in forno caldo a 180° per 60 minuti o fin quando la  superficie non sarà diventata un pochino scura.

Sfornate e consumate il migliaccio freddo.

Migliaccio ricetta e foto


Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Giulia Clima

fatto e mangiato....grazie per la ricetta ...è una bontà ...<3

2
Ricette della Nonna

Grazie Giulia, bravissima.

3
Gaetano Cangiano

Ottimo un dolce squisito...grazie per la ricetta, ci posso aggiungere gocce di cioccolata!

4
Angela D'agostino

Ricette della Nonna grazie!

5
Ricette della Nonna

Si, se ti piacciono.

6
Flavia Lettera

e piu' saporito se si mette meta latte e meta acqua.

7

Fatto per la prima volta qualche giorno fa..che dire..buonissimo e molto semplice da preparare! Grazie per la ricetta 🙂

8
Ricette della Nonna

Bravissima Anna!

9
Vittorio Giordano

ottimo e gustoso migliaccio napoletano,però io metterei anche la frutta candita.

10
Maria la Bella

a chi piace però, non obbligatorio

11
Ricette della Nonna

Questa variante ci mancava, grazie Vittorio. 😉

Carica altri commenti